Leggere questo articolo in:

Stati Uniti: minor ritmo di crescita dell'export di carni suine, analisi delle principali destinazioni

Le esportazioni statunitensi di carne suina a settembre sono aumentate sia in volume che in valore, aumentando il volume delle esportazioni per i primi nove mesi dell'anno...

Giovedì 21 Novembre 2019 (1 mesi 28 giorni fa)
mi piace

Le esportazioni statunitensi di carne suina a settembre sono aumentate del 13% rispetto all'anno precedente sia in volume (202.248 t) che in valore (532,2 milioni di dollari). Questi risultati hanno aumentato il volume delle esportazioni dei primi nove mesi dell'anno del 5% in più rispetto al tasso dell'anno scorso a 1,9 milioni di tonnellate, mentre il valore è aumentato del 2% a $ 4,890 milioni.

Dati sulle esportazioni verso le principali destinazioni:

  • Da quando il Messico ha eliminato i dazi di ritorsione del 20% sulla carne suina statunitense alla fine di maggio, le esportazioni hanno recuperato in modo significativo, ma non hanno ancora raggiunto livelli record prima dei dazi registrati nel 2017 e all'inizio del 2018. Le esportazioni di settembre in Messico sono diminuite dell'1% su base annua in volume (56.467 t) , ma è aumentato del 7% in valore ($ 97,6 milioni). Durante i primi nove mesi dell'anno, le esportazioni sono diminuite del 10% in volume (529.776 t) e del 9% in valore ($ 919,4 milioni).
  • Le esportazioni di carni suine a settembre in China/Hong Kong si sono attestate a 51.192 t, il 158% in più rispetto a un anno fa, mentre il valore è aumentato del 123% a $ 115,6 milioni. Da gennaio a settembre, le esportazioni in Cina / Hong Kong sono aumentate del 47% in volume (407.514 t) e del 25% in valore (833,5 milioni di dollari).
  • L'industria suinicola americana trarrà notevoli benefici dall'accordo commerciale USA e Giappone, che allineerà i dazi statunitensi per la carne suina con i dazi dei principali concorrenti, come il Canada e l'Unione Europea. Il Giappone continua ad essere la principale destinazione in valore per le carni suine statunitensi, ma il volume di settembre è sceso dell'8% a 27.812 tonnellate e il valore è sceso del 5% a $ 116,2 milioni. Fino a settembre, le esportazioni in Giappone sono state ridotte del 6% sia in volume (278.352 t) sia in valore (1,14 miliardi di dollari).

Mercoledì 6 novembre 2019 / USMEF / USA.
https://www.usmef.org/

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?Se hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?Se hai dimenticato la tua password te la inviamo qui