Leggere questo articolo in:

UE: moratoria sui nano-alimenti ed etichettatura delle carni clonate

Il progetto legislativo, approvato da 57 voti a favore, 4 voti contrari e 2 astensioni, fissa chiaramente i dettagli e le definizioni per i processi globali della commercializzazione dei nuovi alimenti.

Lunedì 1 Dicembre 2014 (4 anni 10 mesi 21 giorni fa)
mi piace

I progetti per promuovere l'innovazione alimentare attraverso una nuova procedura di autorizzazione semplificata per i nuovi prodotti alimentari sono stati approvati in Commissione Ambiente lo scorso Lunedi. Tuttavia, i deputati hanno modificato il testo ed hanno proposto una moratoria sull'uso dei nanomateriali negli alimenti, sulla base del principio di precauzione. Hanno anche aggiunto disposizioni per l'etichettatura obbligatoria dei prodotti alimentari clonati.

Il legislatore ha approvato con 57 voti a favore, 4 contrari e 2 astensioni, fissa i termini e le definizioni chiare per il processo di marketing globale di un nuovo alimento.

Moratoria sui nano-cibi

Le nuove tecnologie applicate ai processi di produzione alimentare sono suscettibili di avere un impatto sulla sicurezza alimentare, dicono i deputati. Pertanto, gli alimenti il cui processo di produzione richiede una valutazione dei rischi - compresi i nanomateriali - non dovrebbero essere autorizzati prima di essere approvati dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). Inoltre, si dovrebbe prestare particolare attenzione al packaging alimentare contenenti nanomateriali, per impedire loro la contaminazione degli alimenti. In base al principio di precauzione, tutti i nuovi alimenti dovrebbero essere soggetti a vigilanza in seguito alla loro commercializzazione.

Inoltre, i deputati hanno modificato la definizione esistente di nanomateriali per conformarsi alle raccomandazioni dell'EFSA (soglia del 10% per le nanoparticelle come ingrediente alimentare è chiamata "nano" contro una soglia del 50% proposto dalla Commissione europea).

Etichettatura carne clonata

I Parlamentari hanno cambiato il campo di applicazione della legislazione per includere i prodotti a base di carni clonate. Fino all'entrata in vigore di una legislazione specifica su alimenti derivanti da animali clonati e dalla loro progenie, questi alimenti dovrebbero essere coperti da questo regolamento ed essere adeguatamente etichettati per il consumatore finale.

Gli Stati membri dovrebbero essere autorizzati a vietare temporaneamente un nuovo alimento se nuove informazioni suggeriscono che potrebbe rappresentare un rischio per la salute umana o per l'ambiente. La Commissione europea, in collaborazione con l'EFSA devono in seguito esaminare i motivi di tali paure.

Un "nuovo" il cibo è definito come qualsiasi alimento che per il consumo umano è stato trascurabile nell'Unione prima del 15 maggio 1997. I membri hanno rafforzato la definizione per includere, in particolare, gli alimenti che hanno una struttura molecolare modificata, microrganismi, funghi, alghe, prodotti alimentari ottenuti da cellule o tessuti di colture, o insetti.

Alimenti tradizionali provenienti da paesi terzi sarebbero autorizzati sul mercato dell'UE, se è stato dimostrato per un periodo minimo di 25 anni che possono essere consumati in tutta sicurezza.

Martedì 25 novembre 2014/ PE/ Unione Europea. http://www.europarl.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

18-Ott-201911-Ott-201904-Ott-201927-Set-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui