Leggere questo articolo in:

Corte dei Conti Europea: Il sistema di controllo della sicurezza alimentare dell'UE è troppo ambizioso, vedi pdf

Secondo una nuova relazione della Corte dei conti europea, il sistema UE per proteggere i consumatori dai rischi chimici negli alimenti è ben fondato e rispettato in tutto il mondo, ma ne è richiesto troppo...

Martedì 22 Gennaio 2019 (4 mesi 2 giorni fa)
mi piace

I revisori sostengono che la Commissione europea e gli Stati membri non hanno la capacità di attuare il sistema nella sua interezza. La politica di sicurezza alimentare dell'UE mira a garantire un elevato livello di protezione della vita e della salute umana e proteggere i suoi cittadini da tre tipi di rischi alimentari: fisici, biologici e chimici. Questo audit si è concentrato sui rischi chimici.

I revisori hanno rilevato che il modello di sicurezza alimentare dell'UE merita rispetto in tutto il mondo, sebbene ne sia richiesto troppo. Esse sostengono che il quadro giuridico che regola le sostanze chimiche nei prodotti alimentari, nei mangimi, nelle piante e negli animali è ancora in corso e non è ancora stato attuato al livello previsto dalla legislazione dell'UE applicabile alla produzione alimentare. Inoltre, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare, che fornisce consulenza scientifica per informare le politiche europee, soffre di ritardi nel suo lavoro in relazione alle sostanze chimiche, che influisce sul corretto funzionamento di parti del sistema e sulla sostenibilità del modello nel suo complesso.

"La sicurezza alimentare è una questione prioritaria per l'UE, riguarda tutti i cittadini ed è strettamente legata al commercio", ha affermato Janusz Wojciechowski, membro della Corte dei conti europea responsabile della relazione. "Ma l'attuale sistema dell'Unione si trova di fronte a una serie di difficoltà e incongruenze." I controlli di alcuni Stati membri riguardano talune sostanze chimiche più frequentemente di altre e i quadri giuridici sono così vasti che solo le autorità pubbliche hanno difficoltà nell'adempiere a tutte le responsabilità loro assegnate. I controlli effettuati da organismi pubblici possono riguardare solo una piccola parte di tutti i controlli effettuati, secondo i revisori dei conti, e il modo migliore per mantenere credibile il modello UE è integrare i sistemi di controllo pubblico con quelli del settore privato. Tuttavia, le sinergie tra entrambi i sistemi di controllo hanno appena iniziato a essere esplorate.

L'UE ha limitato l'uso di determinati pesticidi sulla base di criteri di rischio. Tuttavia, come spiegano gli auditor, i residui di tali pesticidi possono essere tollerati nei prodotti importati nell'UE se una valutazione del rischio ha dimostrato che non vi è alcun pericolo per i consumatori.

D'altra parte, i revisori hanno individuato una serie di limitazioni nel sistema di controllo, poiché gli Stati membri hanno difficoltà nel determinare la natura delle misure coercitive da applicare in caso di non conformità.

I revisori raccomandano alla Commissione europea che:

  • valutare l'introduzione di possibili cambiamenti nella legislazione che disciplina i rischi chimici, tenendo conto della capacità di applicarlo in modo coerente;
  • continuare a promuovere la complementarità, affinché le autorità pubbliche degli Stati membri possano fare affidamento in misura maggiore sui controlli effettuati dal settore privato;
  • spiegare le misure che adotterà sui residui di antiparassitari nei prodotti alimentari per mantenere lo stesso livello di garanzia, sia per gli alimenti trasformati sia per quelli importati, nel rispetto delle norme dell'OMC;
  • fornire ulteriori indicazioni sull'applicazione delle misure di applicazione e rafforzare le sue procedure per monitorare il rispetto delle norme alimentari dell'UE.

pdfPericoli chimici nei nostri alimenti: la politica della sicurezza alimentare della UE ci protegge, però si incontrano difficoltà

Martedì 15 gennaio 2019/ Tribunal de Cuentas Europeo/ Unione Europea.
https://www.eca.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

24-Mag-201917-Mag-201910-Mag-201903-Mag-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui