Leggere questo articolo in:

Stati Uniti: preparazione di un nuovo piano d'azione contro la brucellosi suina e la malattia d'Aujeszky

Il Piano d'azione proposto incorpora il rischio dell'introduzione di queste malattie da parte dei cinghiali, cosa non contemplata finora nelle normative vigenti.

Lunedì 18 Febbraio 2013 (4 anni 8 mesi fa)

Il Servizio di Ispezione Sanitaria Animale e Vegetale (APHIS) del Dipartimento dell'Agricoltura degli USA ha proposto un piano d'azione sulle modificazioni che potrebbero essere introdotte negli attuali programmi nazionali di controllo della brucellosi suina (SB)e la malattia d'Aujeszky.

Nessun Stato ha avuto recentemente focolai di queste malattie in suini di produzione commerciale. Pertanto tutti gli USA sono considerati attualmente liberi da brucellosi ed Aujeszky e non ci sono restrizioni alle movimentazionio tra Stati.

Negli ultimi anni, l'APHIS ha identificato però vari branchi di suini infetti da brucellosi o dal virus dell'Aujeszky, però nessuno di questi branchi era di produzione commerciale e le infezioni sono state attribuite al contatto con cinghiali. I cinghiali sono un serbatoio conosciuto di entrambe le malattie.

Giovedì 7 febbraio 2013/ APHIS-USDA/ USA.http://www.aphis.usda.gov

Ultima ora

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

13-Ott-201706-Ott-201729-Set-201722-Set-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui