Leggere questo articolo in:

Correlazioni tra i cambiamenti ormonali e metabolici durante il parto e la produzione e la composizione del colostro nelle primipare

Lo studio conclude che le primipare con bassa produzione di colostro sono caratterizzate da un epitelio mammario che "perde" ed una riduzione della sintesi del lattosio...

Giovedì 23 Agosto 2018 (1 mesi fa)
mi piace

Sono state studiate le correlazioni tra i cambiamenti ormonali e metabolici durante il parto e la produzione e la composizione del colostro in 16 Primipare di Landrace x Large White. Per fare questo, campioni di sangue sono stati prelevati giornalmente dal giorno 105 di gravidanza e fino a 2 giorni dopo il parto e campioni di colostro all'inizio del parto (T0) e 3, 6 e 24 ore dopo (T3, T6 e T24, rispettivamente). Le performance del colostro sono state calcolate dall'inizio del parto, fino a 24 ore più tardi dall'aggiunta del colostro nei singoli suinetti ed è stata stimata dall'aumento di peso di questi.

La produzione media del colostro era di 3,22 ± 0,34 kg. Quattro primipare hanno avuto una produzione di colostro molto bassa (1,10 ± 0,12 kg) mentre il resto delle primipare ha prodotto tra 2,83 e 4,64 kg (3,93 ± 0,16 kg). Rispetto alle scrofe primipare con elevata produzione di colostro, le primipare con bassa produzione tendevano a mostrare una maggiore concentrazione plasmatica di progesterone durante le 20 ore pre-parto e una concentrazione plasmatica di prolattina inferiore a 40 e 30 ore prima del parto, così come le concentrazioni plasmatiche di glucosio dal giorno -9 al -2 erano significativamente più alte.

All'inizio del parto, il colostro delle scrofe primipare con bassa produzione aveva percentuali più elevate di MS, lipidi e EG, ma meno lattosio. Il rapporto Na: K nel colostro durante le 6 ore dopo il parto era più alto nelle scrofe primipare a bassa produzione, il che indica che le giunzioni cellulari tra le cellule epiteliali mammarie erano meno chiuse. Le concentrazioni di IgG nel colostro variavano considerevolmente tra le primipare e diminuivano di circa l'80% tra T0 e T24. Per le primipare ad alta produzione, le concentrazioni di IgG nel colostro a T0, T3 e T6 erano correlate negativamente con le concentrazioni di lattosio allo stesso tempo ed erano correlate positivamente con le concentrazioni plasmatiche di IGF-I dal giorno -9 a 0. Al contrario, non è stata osservata alcuna correlazione tra le concentrazioni di IgG nel colostro in qualsiasi momento e la prolattina, l'estradiolo-17β, il progesterone o il cortisolo.

Lo studio conclude che le scrofe primipare con bassa produzione di colostro sono caratterizzate da un epitelio mammario che "perde" ed una riduzione della sintesi del lattosio, correlata al ritardo dei cambiamenti ormonali prima del parto.

A. Foisnet, C. Farmer, C. David, and H. Quesnel, Relationships between colostrum production by primiparous sows and sow physiology around parturition, J. Anim Sci. 2010. 88:1672-1683.

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags