Indicatori precoci di eventi di morsicatura delle code

Sono stati valutati 12 coppie di gruppi. I suini problema avevano meno code curve (P = 0.013) e più code non curve (P = 0.008) e nascoste (P < 0.001) rispetto ai controlli, ma particolarmente al giorno -1. I gruppi problema avevano più code nascoste, rispetto al controllo il giorno -7 (P = 0.001).

Mercoledì 10 Ottobre 2018 (10 giorni fa)
1 mi piace

I casi di morsicature delle code in allevamento causano sofferenza, dolore e stress oltre ai danni economici dovuti al sequestro delle carcasse. Sarebbe importante per l'allevatore avere degli indicatori affidabili del comportamento animale per prevenire per tempo episodi di cannibalismo della coda. Questo studio ha indagato sulla postura delle code e corpo 7 giorni prima dell'evento.

Sono stati valutati 15 gruppi di suini con una media (±s.d.) di 27.5 (±2.6; 427 in totale) per gruppo allevati dalla nascita in condizioni intensive con la coda integra. Sono state realizzate 2 ispezioni giornaliere con identificazione di un episodio (e trattato) nel caso 3 o più soggetti presentassero morsicature fresche o quando qualsiasi suino con coda sanguinante o quando morsicava vigorosamente una coda. Sono state fatte videoregistrazioni continue per permettere la valutazione prima dell'episodio per quanto riguarda la postura del corpo (riposo laterale, ventrale, in posizione seduta o in piede) e la postura della coda (curva o no (alta, bassa o nascoste)). I suini non sono stati segnati individualmente, ma le osservazioni sono state fatte a livello di box/gruppo scannerizzando 12 volte al giorno ai giorni -1, -3, -5 e -7 prima dell'episodio. Ogni gruppo problema fu confrontato con un gruppo non problema della stessa età e sono stati mantenuti nello stesso ambiente con il gruppo che ha servito come controllo.

Sono stati valutati 12 coppie di gruppi. I suini problema avevano meno code curve (P = 0.013) e più code non curve (P = 0.008) e nascoste (P < 0.001), rispetto ai controlli, ma particolarmente al giorno -1. I gruppi problema avevano più code nascoste rispetto al controllo il giorno -7 (P = 0.001). La posizione della coda non variò nei giorni successivi o durante la giornata. La postura del corpo non era differente tra i gruppi problema e controllo e nonostante ci fosse una variazione per il momento del giorno, non ci fu interazione tra gruppo problema x controllo per la condizione e giorno o momento del giorno. La sincronizzazione dei comportamenti tra i suini (più suini nel box mostrando la stessa postura) non fu ridotto nei gruppi problema.

In conclusione, questo studio conferma recenti studi che dimostrano che l'aumento delle code nascoste e meno code curve sono indicatori precoci di episodi di morsicatura 7 giorni prima, indipendente dall'ora del giorno in cui si osservano le code. Gli allevatori dovrebbero tenere conto del cambio di comportamento del posizionamento della coda per identificare i box a rischio. Esiste una variabilità tra box, tempistica e ampiezza del comportamento, per cui la tecnologia che possa rilevare alterazioni del comportamento delle code, sarebbero di grande utilità...

Maya Wedin, Emma M. Baxter, Mhairi Jack, Agnieszka Futro, Richard B. D’Eath Applied Animal Behavior Science. November 2018Volume 208, Pages 7–13

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags