Leggere questo articolo in:

La risposta delle scrofette gravide allo stress del mescolamento influenza il comportamento della progenie

I risultati ottenuti dimostrano che le differenze tra le scrofette in gravidanza in risposta ad una esperienza di stress sociale prima del parto, varia con l'intensità dello stress pre-natale influenzando la progenie...

Giovedì 30 Agosto 2018 (24 giorni fa)
mi piace

Nei vari mammiferi, la presenza di stress durante la gestazione può dar luogo ad effetti a lungo termine sul comportamento e fisiologia della progenie. Gli obiettivi di questo studio furono: (i) caratterizzare la variabilità individuale delle nullipare nella risposta fisiologica e nella condotta comportamentale dopo uno stress sociale (mescolamento scrofe) durante la gestazione (ii); determinare se la variabilità sia attribuibile ad una variazione correlata agli effetti successivi della progenie. Per valutare la posizione dominante in un test di competizione per l'alimento, sono state impiegate 24 scrofette alloggiate in gruppo di 6 per 2 periodi di prova di durata di 1 settimana (senza mescolare - U). Queste scrofette furono poi suddivise in 8 gruppi di 3 capi cadauno, ogni gruppo fu poi mescolato con 2 scrofe pluripare per una settimana (misto - M1) prima di tornare poi al gruppo originale di 6 scrofette per 2 settimane. Si ripete nuovamente il mescolamento utilizzando differenti scrofe pluripare per una seconda settimana (misto - M2).

Durante i periodi "misti", il comportamento aggressivo e le lesioni cutanee aumentarono, così come i livelli di cortisolo nella saliva, mentre l'aumento di peso fu minore. Durante il mescolamento, le nullipare passarono più tempo alle mangiatoie, evitando le scrofe coricate sulla lettiera di paglia, però con differenze individuali rispetto al grado di interazione o di esclusione di contatto con le altre scrofe. Le nullipare con maggior interazione con le pluripare presentarono maggior incremento in peso e lesioni cutanee più gravi. Le nullipare dominanti in precedenza avevano maggiori aumenti di cortisolo nella saliva durante il mescolamento. Le valutazioni sull'impatto del mescolamento e in modo più chiaro, la severità delle lesioni, sopratutto per il trattamento M1 furono correlate con il comportamento dei suinetti: le nullipare con più lesioni avevano suinetti meno attivi e con meno vocalizzazioni al giorno dello svezzamento e al giorno 31 dopo lo svezzamento; erano anche meno aggressivi al giorno 31 post-svezzamento. Riguardo ai suinetti: sono stati presi 32 suinetti, la metà dei quali provenienti dalle primipare che hanno partorito e sono stati immobilizzati per un periodo di 30 minuti prima del loro sacrificio a 60 giorni di vita. I suinetti provenienti dalla primipare con lesioni più severe (M1) avevano maggiori livelli di RNAm dell'ormone di liberazione di corticotropina a livello del nucleo paraventricolare e amigdala.

I risultati ottenuti dimostrano che le differenze tra le scrofette in gravidanza in risposta ad una esperienza di stress sociale prima del parto, varia con l'intensità dello stress pre-natale influenzando la progenie...

Sarah H. Isona, Richard B. D’Eatha. ‘Subordination style’ in pigs? The response of pregnant sows to mixing stress affects their offspring's behaviour and stress reactivity. Applied Animal Behaviour Science. 2010. Vol. 124 (1-2): 16-27.

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags