Leggere questo articolo in:

Eutanasia in allevamento di suini pesanti o adulti...

In un allevamento, a volte, è necessario sacrificare un suino, sia perchè ha lesioni traumatiche, infezioni o anomalie fisiche. Questa necessità avviene in funzione del benessere animale - per evitare le sofferenze - per motivi di sicurezza alimentare ( ascessi multipli, per esempio) o motivi economici, quando un soggetto non potrà mai arrivare alla macellazione al peso idoneo o non possa sopportare il trasporto...

Giovedì 6 Aprile 2017 (2 anni 9 mesi 12 giorni fa)
2 mi piace

In un allevamento, a volte, è necessario sacrificare un suino, sia perchè ha lesioni traumatiche, infezioni o anomalie fisiche. Questa necessità avviene in funzione del benessere animale - per evitare la sofferenza - per motivi di sicurezza alimentare ( ascessi multipli, per esempio) o motivi economici, quando un soggetto non potrà mai arrivare alla macellazione al peso idoneo o non possa sopportare il trasporto...

Il più importante è realizzare l'eutanasia in modo umano e sicuro.

Gli strumenti più comunemente utilizzati sono le pistole a proiettile captivo, ma non determinano la morte completa, portano soltanto allo stato di inconscienza, per cui lo sparo deve essere seguito da un'altra azione successiva che assicuri la morte dell'animale.

Lo sparo deve essere fatto nel punto in cui si incrociano le linee che uniscono le basi di ogni orecchio con l'angolo dell'occhio opposto. Il suino deve essere immobilizzato o stare fermo e la pistola deve essere posizionata fermamente contro il cranio ad angolo perpendicolare. Per un verro o per una scrofa adulta, la cosa migliore è posizionarsi ad 1 cm a lato della linea mediana per evitare la sinfisi frontale...

Figura 1. La X segna il punto ideale, anche se negli animali adulti è meglio scostarsi di 1 cm dalla linea mediana.
Figura 1. La X segna il punto ideale, anche se negli animali adulti è meglio scostarsi di 1 cm dalla linea mediana.

Figura 2. La pistola con proiettile captivo deve essere posizionata perpendicolarmente contro il cranio.
Figura 2. La pistola con proiettile captivo deve essere posizionata perpendicolarmente contro il cranio.

A differenza delle vacche o pecore, i suini presentano convulsioni dopo lo sparo, nonostanti siano nello stato di incoscienza; dobbiamo aspettare 60 secondi affinchè si calmino prima di inserire un'asta per poter lacerare il tessuto nervoso ("pithing"). Questo vuol dire introdurre un puntale nell'orifizio creato, per distruggere la base del cervello, anche un catetere da inseminazione può funzionare... Serve tenere i piedi sopra gli arti del soggetto, dato che è possibile che ci siano altri atti convulsivi, posizionandosi dall'altra parte per introdurre il puntale. Un'alternativa è dissanguare il soggetto mediante la sezione delle arterie carotide con un coltello affillato. In entrambi i casi la morte va confermata attraverso la prova del riflesso palpebrale.

Figura 3. Quando si lacera il cervello, dobbiamo stare dietro il suino e non tra le sue gambe.
Figura 3. Quando si lacera il cervello, dobbiamo stare dietro il suino e non tra le sue gambe.

Ancora, un altro modo di sacrificare suini di taglia grande è l'uso di una arma da fuoco calibro 12 a corta distanza (10 cm). L'arma da fuoco va posizionata dietro le orecchie verso l'occhio opposto. Non va utilizzata in ambienti chiusi su soggetti sdraiati sul cemento. L'uso dell'arma da fuoco evita la necessità di distruggere il cervello.

Figura 4. Uso di un'arma da fuoco a corta distanza su un suino coricato, appoggiandola dietro l'orecchio direzionata verso l'occhio opposto.
Figura 4. Uso di un'arma da fuoco a corta distanza su un suino coricato, appoggiandola dietro l'orecchio direzionata verso l'occhio opposto.

Articoli

Come realizzare un porta cateteri...19-Apr-2017 2 anni 8 mesi 30 giorni fa

Prodotti associati al negozio on line

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?Se hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags