PIC Italia: La Genus contrasta la principale malattia del suino con l’uso di una tecnologia innovativa.

Genus (GNS), pioniere mondiale nella genetica animale , annuncia, a seguito di una lunga collaborazione con l’Università del Missouri, lo sviluppo dei primi suini resistenti al virus della PRRS (Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino).

Venerdì 11 Dicembre 2015 (1 anni 8 mesi 8 giorni fa)
PIC ITALIAAziendaPIC ITALIAItalia

pic

Genus (GNS), pioniere mondiale nella genetica animale , annuncia, a seguito di una lunga collaborazione con l’Università del Missouri, lo sviluppo dei primi suini resistenti al virus della PRRS (Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino).

La produzione di suini resistenti alla PRRS è un una svolta significativa nella lotta a questa devastante malattia e la compagnia è esaltata dall’idea di continuare lo sviluppo di tale tecnologia grazie ad un esclusivo accordo di licenza globale con l’Università del Missouri.

La PRRSv è una delle malattie più dannose con cui l’allevatore deve confrontarsi, responsabile di importanti problemi riproduttivi, riduzione degli incrementi e morte prematura. Anche se l’industria suinicola si è confrontata con questa patologia per 25 anni, ancora oggi non esiste una cura. La tecnologia ha le potenzialità per eliminare l’impatto della PRRS sugli animali, migliorarne lo stato di benessere ed incrementare la produttività aziendale, andando così a soddisfare la crescente domanda di carne a livello globale.

Grazie ad una tecnica innovativa ed altamente accurata, l’università del Missouri è stata in grado di allevare suini che non producono una particolare proteina necessaria al virus per diffondersi del corpo dell’animale. Gli studi condotti dall’Università hanno dimostrato che questi suini PRRS resistenti, quando esposti al virus, non si ammalano e continuano a crescere normalmente. La Genus continuerà a sviluppare tale tecnologia testandone le potenzialità e ci si aspetta che i primi animali PRRS resistenti disponibili nel mercato si avranno tra non meno di cinque anni . La Genus commercializzerà questa tecnologia attraverso la PIC ,il dipartimento di genetica suina del gruppo.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati il 7 Dicembre nella rivista accademica, Nature Biotechnology.

Parlando di questa innovazione, il Dr Jonathan Lightner, Direttore Scentifico e Capo del Dipartimento di Ricerca e Sviluppo della Genus, ha detto:

" La dimostrazione della resistenza genetica al virus PRRS attravero la gene editing è un potenziale cambio di gioco per l'industria suinicola. Di fronte a noi si prospettano numerose sfide per riuscire a sviluppare e commercializzare questa tecnologia, tuttavia, la promessa è chiara e la Genus si impegnerà a sviluppare tutto il suo potenziale. Da sempre la compagnia esplora in modo responsabile le innovazioni tecnologiche per metterle al servizio del benessere animale, degli allevatori, e dei consumatori.”

Dr Randall Prather, illustre professore di scienze animali all'Università del Missouri, ha detto:

" Siamo lieti di aver lavorato con Genus e di aver fatto un importante passo avanti nella lotta contro questa malattia devastante che causa sofferenza a tanti animali in tutto il mondo."

 

Il gruppo Genus plc e la PIC, Pig Improvement Company

  • Azienda leader nel settore della genetica animale, la Genus ha sede a Basingstoke nel Regno Unito e il suo primo obiettivo è aiutare a nutrire il mondo . L’azienda crede fermamente nelle nuove tecnologie e le impiega in maniera responsabile al servizio dei clienti, del benessere animale e dei consumatori
  • PIC è il comparto suinicolo del gruppo Genus. Leader in tutto il mondo per la fornitura di riproduttori di alto livello genetico ed un servizio di assistenza tecnica volto a garantire la realizzazione del potenziale gentico nelle realtà commerciali .
  • La progenie degli animmali dei clienti di Genus hanno alta efficienza produttiva e qualitativa e grazie a questo contribuiscono in maniera efficace all’approvvigionamento di proteine animali. Genus è un partner leader nella produzione di latte, carne bovina e suina, attraverso la PIC per quanto riguarda il mercato suinicolo e l’ABS per quello di bovini da latte e da carne.
  • Le compagnie del gruppo Genus operano in 25 paesi su 6 continenti, ed hanno i loro laboratori di ricerca a Madison nel Wisconsin (USA).

La PRRSv Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino

  • La PRRSv è una malattia devastante che può causare infezioni persistenti nei suini e portare a problemi riproduttivi, crescita ridotta e morte prematura. Attualmente non esiste alcuna cura per questa malattia che causa la sofferenza e a volte la morte di milioni di suini e suinetti ogni anno. Il protocollo attualmente applicato è costoso e con scarsa efficacia.
  • La PRRSV è considerata la malattia virale con maggior impatto economico nelle aziende suinicole in Asia, Europa e Nord America. Le principali perdite si hanno a causa all’aumento di mortalità, scarsa capacità riproduttiva e utilizzazione di vaccini e farmaci.
  • Anche l’insorgere di malattie secondarie a seguito di un folaio di PRRS può ridurre ulteriormente la produttività e portare a costi aggiuntivi. Sono necessari infatti costosi test diagnostici e di monitoraggio della mandria per sviluppare strategie di controllo globali.
  • Nel 2006, una grave forma di PRRSV decimò intere popolazioni di suini in tutta la Cina. Secondo il China Animal Disease Control Center, nell'estate del 2006, una nuova variante del virus altamente patogena colpì oltre due milioni di suini.
  • Nel 2011,Uno studio dell’ Iowa State University ha stimato che il virus PRRS costa all'industria suinicola degli Stati Uniti ben $ 664.000.000 all'anno ed in Europa tale valutazione si aggira intorno ai 1,5 miliardi di euro l'anno.

Il gene editing

  • Questa tecnologia consente di indurre specifiche modifiche del genoma senza il trasferimento di materiale genetico di un altro organismo. Per quanto riguarda i suini resistenti alla PRRSV, le modifiche hanno riguardato un solo gene responsabile della produzione di una proteina, la CD163. Questa molecola è necessaria al virus per dare origine all’infezione nell’animale contagiato.
  • La tecnologia di gene editing impiegata per dare origine alla resistenza al virus PRRS non prevede il trapianto di geni da una specie ad un’altra.

PIC Italia - dicembre 2015

Notizie delle aziende

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags