Leggere questo articolo in:

Nuova metodologia per produrre un vaccino contro il virus dell'afta

Il fatto è che il vaccino è totalmente sintetico e pertanto più sicuro da produrre.

Venerdì 5 Aprile 2013 (4 anni 8 mesi 8 giorni fa)

Scienziati del Diamond Light e del Pirbright Institute, del Regno Unito, hanno sviluppato una nuova metodologia per produrre un vaccino contro il virus dell'afta epizootica (VFA, foot-and-mouth disease virus ). Il fatto è che il vaccino è totalmente sintetico, composto da piccole capsidi proteiche disegnate per indurre una risposta immunitaria ottimale; non si basa sull'uso del virus infettivo in vivo e pertanto la produzione del vaccino è molto più sicura.

Inoltre queste capsidi sono state disegnate per essere più stabili, permettendo che il vaccino sia più facile da immagazzinare e riducendo la necessità della catena del freddo. Questo nuovo vaccino rappresenta un grande passo avanti nella campagna mondiale per controllare l'afta nei paesi dove la malattia è endemica e potrebbe ridurre significativamente la minaccia per i paesi attualmente indenni da questa malattia.

Mercoledì 27 marzo 2013/ Diamond Light/ Regno Unito. http://www.diamond.ac.uk

Ultima ora

Stati Uniti: New Jersey proibirà le scofe in gabbia08-Apr-2013 4 anni 8 mesi 5 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui