Leggere questo articolo in:

Svizzera: calo del consumo di carne suina

Nonostante il calo del 1,7% del consumo di carne suina, questa continua ad essere la preferita dagli svizzeri.

Venerdì 6 Aprile 2012 (5 anni 8 mesi 6 giorni fa)

Il consumo in generale della carne in Svizzera è aumentato dello 0,2% nel 2011 rispetto al 2010. Il consumo medio pro capite di carne nel paese è di 53,74 kg.

Ad eccezione della carne suina, selvatico e coniglio, il consumo della carne è aumentata leggermente per tutte le specie animali, sopratutto gli avicoli da cortile (4,6%), il che ha permesso il secondo posto in classifica, superando la carne bovina.

Nonostante il calo di consumo per la carne suina del 1,7% , questa segue come preferita, seguita dalla carne di pollo 11,43 kg (3,9%) e di bovini con 11,29 kg (+1,2%) pro capite.

Il consumo di carne fuori casa è stato del 23,2% per la carne bovina , seguita dal 22,4% della carne suina.

Comparando gli ultimi 3 anni, si osserva una evidente tendenza al rialzo del consumo di carne, sopratutto quella avicola, mentre la carne suina si è fermata a livelli elevati in casa e perde di attrazione fuori casa.

Venerdì, 30 marzo 2012/ Proviande/ Svizzera.http://www.schweizerfleisch.ch

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui