Uso di sottoprodotti della pasta nei suini pesanti italiani: effetti sulle performance, sulle carcasse e sui prosciutti...

18-Gen-2017 (oggi)

I sottoprodotti delle industrie che utilizzano frumento, come i sottoprodotti della pasta secca, spesso sono disponibili per i produttori di suini. La pasta è un alimento ricco di amido (68,1%), basso di grassi (1,4%) e con un contenuto medio proteico del 10,9% , tale per cui potrebbe rappresentare un ingrediente alternativo al mais nella formulazione delle diete per suini pesanti destinati alla produzione di prosciutti DOP italiani...

... continua a leggere (+)

Foto della settimana 18-Gen-2017

Risposte immunitarie ed infiammatorie in suini infestati da Trichuris suis ed Oesophagostomum dentatum

17-Gen-2017 (ieri)

L'obiettivo del presente studio fu investigare sulle risposte immunitarie indotte da parassiti dei suini co-infestati con Trichuris suis ed Oesophagostomum dentatum in comparazione con suini infestati con una sola specie. Si sa che T. suis produce una forte risposta immunitaria che porta ad una rapida eliminazione ed è stato osservato un forte effetto antagonista sulle popolazioni di O. dentatum in suini co-infestati...

... continua a leggere (+)

Domanda della settimana 16-Gen-2017

Preferenze comportamentali con differenti oggetti di arrichimento ambientale in scrofe allevate commercialmente...

12-Gen-2017 (6 giorni fa)

E' sempre più in aumento la preocupazione dei consumatori rispetto a come sono allevati gli animali, il che porta a cambiamenti nel modo di allevare le scrofe e di come ci sia un cambiamento delle normative per quanto riguarda le strutture che ospitano gli animali e di come sono gestiti... Questo studio ha indagato sulle preferenze e sull'uso dei materiali di arrichimento offerto alle scrofe in un allevamento di 5600 scrofe commerciali nell'est degli USA...

... continua a leggere (+)

L'ossido di Zinco annulla l'espressione genica delle citochine nei suini infettati sperimentalmente con Salmonella

11-Gen-2017 (7 giorni fa)

Lo Zinco è un oligoelemento essenziale che gioca un ruolo importante nel metabolismo ed anche sul sistema immunitario. E' un co-fattore di oltre 300 enzimi, alcuni dei quali sono attivi nelle cellule del sistema immunitario. La carenza di zinco causa immunodeficienza e l'aumento della morbilità dopo una infezione. Lo zinco viene utilizzato spesso come additivo alimentare per migliorare lo stato sanitario e le performance dei suinetti svezzati...

... continua a leggere (+)

Analisi spaziale e caratteristiche della produzione suinicola in Tailandia

10-Gen-2017 (8 giorni fa)

In Tailandia, la produzione suinicola si è intensificata significativamente durante l'ultima decade, comportando molte implicazioni economiche, epidemiologiche ed ambientali. Questo studio ha avuto come obiettivo principale descrivere le principali tendenze ed i modelli geografici dei sistemi di produzione dei suini in Tailandia in relazione ai tipi di animali (razze native, riproduttori e di ingrasso), di allevamenti (piccoli e grandi) e di sistema produttivo ( ciclo chiuso, svezzamento ed ingrasso) in base ad un censimento molto dettagliato...

... continua a leggere (+)

Un consiglio per affrontare l'anno nuovo: allacciare le cinture!!!!...

Se ancora non l'avete fatto...allacciate le cinture perchè il 2017 sarà un anno molto sorprendente ed interessante per la suinicoltura globale... Tutti i paesi produttori di suini che lo fanno in modo competitivo si stanno espandendo, e in alcuni luoghi come USA e Cina, a velocità fulminante... Il principale propulsore di questo fermento è il basso costo dell'alimentazione in tutto il mondo, e prezzi di vendita molto elevati in Cina. Il costo delle materie prime così basso a livello mondiale assieme a prezzi di vendite buoni, fanno reddito, nonostante le grandi perdite nel recente passato... e rimane il mistero Trump...

... continua a leggere (+)

La differenza del prezzo dei lattoni nel nord europa sta cambiando

09-Gen-2017 (9 giorni fa)
Le quotazioni dei suinetti in Germania ed Olanda sono più vicine. Dal 2009 al 2013 le differenze di prezzo tra i lattoni tedeschi ed olandesi erano costantemente elevate, intorno ai 10 euro/capo, con picchi di oltre 14 euro. Dal 2013, si osserva una riduzione delle differenze, raggiungendo nel 2016 una differenza di soli 3 euro. Nella prima settimana del 2017 ci troviamo con i lattoni olandesi che costano 1 euro in più rispetto ai tedeschi...vedremo cosa succederà durante l'anno ...
... continua a leggere (+)

Il volume degli stock e dei raccolti dovrebbero pesare sui mercati internazionali delle materie prime...

Grafico 2. Evoluzione degli export di Soia Americana durante la presente campagna, le 5 precedenti e l'obiettivo 2017.

Dicembre è stato un mese estremamente piatto per quanto riguarda la situazione globale del mercato delle materie prime agricole: abbiamo sofferto cambi mirati e non molto determinanti nei prezzi con una leggera tendenza al ribasso... Tuttavia i prezzi in gennaio/febbraio dovrebbero comportarsi in modo diverso, con maggiori cambiamenti rispetto a dicembre anche se non molto importanti e dipendendo fondamentalmente da come questi fattori si comporteranno: il cambio delle valute ed il "mercato del meteo" in Sudamerica...Il dollaro continua ad essere molto forte rispetto all'euro, mantenendosi tra 1,038 e 1,056 all'ultima settimana dell'anno. Gli esperti continuano a pensare che si raggiungerà la parità...

... continua a leggere (+)

Effetti della correlazione tra Trp (triptofano):Lis (lisina) sulle performance riproduttive delle scrofe in lattazione

04-Gen-2017 (14 giorni fa)

Dato il gran miglioramento delle performance riproduttive delle scrofe nelle ultime decadi e dato che alcune ricerche recenti indicano un aumento dei fabbisogni in triptofano (Trp) nelle scrofe lattanti, dovrebbero essere rivisti i fabbisogni in Trp durante questa fase... L'obiettivo di questo studio fu determinare gli effetti del rapporto tra il Trp e la lisina (Lis) della dieta sulle performance delle scrofe lattanti...

... continua a leggere (+)

Castrazione dei suini : riuscirà la UE a proibire la castrazione nel 2018?...

03-Gen-2017 (15 giorni fa)

La Federazione dei Veterinari d'Europa assieme alla Commissione Europea hanno condotto una inchiesta on-line attraverso SurveyMonkey © per investigare sulle proposte realizzate dai vari paesi europei. Questo studio fornisce informazioni descrittive sulla pratica della castrazione dei suinetti in 24 paesi europei. Inoltre, dà una visione generale della letteratura pubblicata sulla validità ed efficacia delle alternative alla castrazione chirurgica senza anestesia/analgesia....

... continua a leggere (+)

Domanda della settimana 02-Gen-2017

Eliminazione della doxiciclina durante lo stoccaggio a lungo termine dei liquami e del digestato...

18-Gen-2017 (oggi)

La doxiciclina (DOXY) si usa in suinicoltura per il controllo delle malattie respiratorie...Dopo il trattamento, i suini espellono quantità importanti di DOXY come sostanza attiva inalterata in maniera che si può rilevare nei liquami e nei digestati di impianti di biogas a concentrazioni di mg/kg di sostanza secca...Per valutare l'impatto delle applicazioni nel campo dei liquami e dei digestati contaminati sull'entrata di residui di DOXY sui suoli di coltivazione e sui prati, si è reso necessario disporre di informazioni sulla eliminazione della DOXY durante gli stoccaggi a lungo termine dei fertilizzanti agricoli...

... continua a leggere (+)

Foto della settimana 11-Gen-2017

Domanda della settimana 09-Gen-2017

Efficacia di differenti protocolli di disinfezione, contro il PCV2, dei mezzi di trasporto dei suini...

05-Gen-2017 (13 giorni fa)

Per poter verificare l'efficacia dei protocolli di disinfezione contro il PCV2 sui mezzi di trasporto, si è realizzato uno studio su scala 1:61 e si determinò l'infettività del DNA virale attraverso prove biolgiche...Ogni mezzo di trasporto fu contaminato con contenuto intestinale di un suino infettato sperimentalmente con il virus. I mezzi di trasporto furono lavati e disinfettati con i seguenti principi attivi ...Per i 4 protocolli di disinfezione provati, la quantità di DNA da PCV2 fu significativamente minore dopo il lavaggio iniziale, però solamente con il disinfettante 4, la quantità di DNA fu ridotta dopo la disinfezione...

... continua a leggere (+)

Un "agonista sintetico olfattivo" riduce l'aggressività delle scrofe quando sono mescolate in piccoli gruppi...

04-Gen-2017 (14 giorni fa)

Gli "agonisti olfattivi sintetici" mimano l'odore prodotto dalle ghiandole mammarie in molte specie animali e la loro applicazione può ridurre i livelli di stress sia in animali giovani sia negli adulti. Questo studio ha verificato gli effetti di un agonista olfattivo sintetico, disponibile commercialmente, sul comportamento, sulla secrezione salivare di cortisolo e sul livello delle ferite apportate alle scrofe quando vengono mescolate in gruppi. ..

... continua a leggere (+)

Foto della settimana 04-Gen-2017

Prevalenza delle lesioni al macello secondo il peso allo svezzamento...

Pericarditi in un suino al macello.

Questo caso clinico mostra l'evoluzione delle lesioni al macello da ottobre 2014 fino ad aprile 2016 in un allevamento di 280 scrofe in Irlanda. Durante questo periodo si notarono differenze rilevanti sui livelli delle lesioni patologiche associate ai cambi di vaccinazione nei confronti del Mycoplasma hyopneumoniae (M hyo) e a diversi sistemi produttivi...

... continua a leggere (+)

Paradossi apparenti, fatti conseguenti...Tempi di Natale...

Nella settimana 50 si è prodotta una di quelle rare “finestre di opportunità”...La Germania aveva aumentato le proprie quotazioni di un +2, +2, +3 e +3 ed il loro prezzo era sufficientemente alto per giustificare consegne di suini vivi spagnoli proprio lì...E' impossibile sapere ora quanti suini vivi spagnoli sono stati esportati con questa destinazione (20.000, 40.000?). Certo è che ne sono stati esportati molti e questo ha coadiuvato il crollo tedesco (- 6 centesimi il giorno 14, - 8 centesimi il giorno 21)...Nel 2016 le macellazioni spagnole sono state del 16% superiori al 2014. La produzione è cresciuta e questa crescita non ha tuttavia penalizzato...

... continua a leggere (+)

Rilevare virus di suino utilizzando la sequenziazione matagenomica da tamponi nasali e rettali...

28-Dic-2016 (21 giorni fa)

Il grande progresso nella sequenziazione del DNA ha aumentato la nostra abilità nel generare grandi quantità di informazioni sulle sequenziazioni a costi più contenuti...Questi sviluppi hanno permesso la caratterizzazione ed il rilevamento microbico direttamente da campionamenti clinici, conosciuti come la sequenziazione metagenomica...

... continua a leggere (+)