Leggere questo articolo in:

Miscela di additivi fitogenici per il controllo della Lawsonia intracellularis

L'integrazione con un additivo fitogenico nella dieta dei suini può essere un modo efficace per controllare la diarrea causata dall'infezione da Lawsonia intracellularis...

Martedì 7 Agosto 2018 (13 giorni fa)
mi piace

Lawsonia intracellularis provoca l'enteropatia proliferativa (EP), una malattia suina economicamente importante la cui distribuzione è globale. Frequentemente, il controllo della EP include la terapia antimicrobica e la vaccinazione con il vaccino vivo attenuato. Tuttavia, l'uso di antibiotici porta al possibile sviluppo della resistenza antimicrobica nell'uomo e negli animali. Pertanto, è importante fornire metodi alternativi di controllo della EP. Considerando che gli additivi fitogenici potrebbero essere un'alternativa al controllo delle diarree batteriche negli animali, l'obiettivo di questa ricerca era valutare se un additivo fitogenico (miscela di oli essenziali di Thymus vulgaris, Origanum vulgare e Coriandrum sp. Insieme con un estratto vegetale di Castanea sativa e lisozima e nicotinamide) potrebbe sostituire l'uso di antibiotici nel controllo della EP. Lo studio è stato condotto su 144 suinetti svezzati (72 alimentati con la miscela fitogenica e 72 controlli) infettati naturalmente con L. intracellularis.
L'eliminazione fecale di L. intracellularis è stata determinata mediante PCR in tempo reale in campioni fecali nei giorni 0, 14 e 28, mentre il livello delle lesioni nell'ileo è stato determinato mediante immunoistochimica (IHC) ed è stato eseguito in sezioni intestinali.

La PCR in tempo reale ha mostrato che i valori di Ct (cycle-threshold) nel gruppo di trattamento aumentavano significativamente nel tempo ed erano più alti rispetto al gruppo di controllo. Questi risultati indicano che l'uso dell'additivo fitogenico diminuisce l'escrezione fecale di L. intracellularis durante l'esperimento e in confronto con il controllo. L'espressione dell'antigene di L. intracellularis nel IHC era inferiore negli animali alimentati con l'additivo fitogenico, il che implica che l'additivo porta ad una diminuzione della quantità di agenti patogeni nell'ileo. Inoltre, è stata osservata una conversione dell'alimentazione significativamente più alta nel gruppo di trattamento.

Secondo i risultati di questo studio, si può concludere che l'uso dell'additivo fitogenico può essere utile nel controllo della EP, ma è necessario effettuare ulteriori indagini per valutarne l'uso nelle diverse categorie di suini e per definire le concentrazioni ottimali.

Draskovic, V., Bosnjak-Neumuller, J., Vasiljevic, M., Petrujkic, B., Aleksic, N., Kukolj, V., and Stanimirovic, Z. 2018. Influence of phytogenic feed additive on Lawsonia intracellularis infection in pigs. Preventive Veterinary Medicine. 151, 46-51. https://doi.org/10.1016/j.prevetmed.2018.01.002

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags