Leggere questo articolo in:

Un nuovo dispositivo per l'inseminazione cervicale profonda nelle scrofette

L'uso della tecnica dell'IA cervicale profonda fornisce un nuovo metodo alternativo all'inseminazione cervicale e all'inseminazione post-cervicale nelle scrofette...

Martedì 23 Aprile 2019 (4 mesi 3 giorni fa)
mi piace

L'obiettivo di questo studio era di valutare le prestazioni riproduttive di un nuovo dispositivo di inseminazione artificiale (AI) progettato specificamente per le scrofette ( IA cervicale profonda, Dp-CAI) attraverso il quale il seme si deposita sul fondo del collo uterino (8 cm più craniale rispetto alla tradizionale inseminazione cervicale-CAI). Negli ultimi decenni, sono state sviluppate nuove tecniche di IA per il settore suinicolo, come l'inseminazione artificiale post-cervicale (PCAI), che prevede il deposito del seme nel corpo dell'utero attraverso un catetere (tubo esterno) e una cannula interna, invece del CAI.

Sebbene il metodo PCAI sia stato applicato con successo in condizioni di campo per ridurre le dosi di seme senza influenzare le prestazioni riproduttive, questa tecnica presenta limitazioni nelle scrofette, principalmente a causa della difficoltà di introdurre la cannula interna attraverso la parte craniale del collo uterino. Per questo motivo, il metodo Dp-CAI qui descritto può essere considerato un'alternativa ai metodi CAI e PCAI nelle scrofe.

Le scrofette furono suddivise in due gruppi sperimentali: 1) Dp-CAI: scrofette (n = 1166) inseminate usando 1,5x109 spermatozoi / 45 ml; 2) CAI (come gruppo di controllo): scrofette (n = 130) inseminate con 2,5x109 spermatozoi / 85 ml. Il metodo Dp-CAI è stato applicato con successo nell'88,90% delle scrofette, senza differenze tra le scrofette con 1 o 2 cicli precedenti di estro, sebbene il catetere potesse essere introdotto più in profondità nelle scrofette con due estri. Nella misura in cui la lunghezza del dispositivo di inseminazione che non poteva essere introdotto aumentava (al momento dell'inseminazione), la percentuale di successo del dispositivo Dp-CAI diminuiva, così come il numero totale di suinetti nati. Quando sono state confrontate le performance riproduttive in CAI e Dp-CAI, nessuno dei parametri analizzati (indice di gestazione e parto (%) e numero di suinetti nati (totali e vivi)] ha mostrato differenze significative.

L'uso della tecnica Dp-CAI fornisce un nuovo metodo di IA come alternativa al CAI e PCAI per le scrofe. Il dispositivo, appositamente progettato per le scrofette, è stato utilizzato con un alto grado di successo riducendo le dosi convenzionali di seme senza alterare i parametri riproduttivi.

Llamas-López et al. A new device for deep cervical artificial insemination in gilts reduces the number of sperm per dose without impairing final reproductive performanceJournal of Animal Science and Biotechnology (2019) 10:11 https://doi.org/10.1186/s40104-019-0313-1

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags