Leggere questo articolo in:

Scoperto un nuovo alfacoronavirus enterico suino (SeACoV)

L'isolamento e la propagazione del patogeno nella coltura cellulare hanno determinato la scoperta di un nuovo alfacoronavirus enterico suino (originariamente chiamato SeACoV) legato al coronavirus HKU2 di pipistrello...

Giovedì 16 Novembre 2017 (27 giorni fa)

In un allevamento di suini nel sud della Cina si registrarono, durante il mese di febbraio 2017, episodi di diarrea in suinetti appena nati senza la rilevazione del virus della gastroenterite trasmissibile (TGEV), del virus della diarrea epidemica suina (PEDV) e del deltacoronavirus suino (PDCoV).

L'isolamento e la propagazione del patogeno in una coltura cellulare portò alla scoperta di un nuovo alfacoronavirus enterico suino (denominato originariamente SeACoV) correlato con il coronavirus del pipistrello HKU2 identificato nella stessa regione da una decade. Si rilevò un segnale di fluorescenza specifica nelle cellule Vero infettate con SeACoV utilizzando un siero di scrofa positivo raccolto nello stesso allevamento, però non mediante l'uso di anticorpi specifici per TGEV, PEDV o PDCoV.

L'osservazione con il microscopio elettronico dimostrò che la particella del virus con proiezioni superficiali aveva un diametro di 100-120 nm. La sequenziazione genomica completa e le analisi del SeACoV indicarono l'estremo del dominio amino-terminale del peptido (S) glicoproteina SeACoV che era strutturalmente similare al dominio 0 del alfacoronavirus NL63, mentre la parte restante di S assomigliava strutturalmente ai domini B a D del betacoronavirus. Il dominio 0 del SeACoV associato con il tropismo enterico aveva una variabilità estremamente alta, albergando sostituzioni di 75 aminoacidi (aa) ed una inserzione di 2-aa, in comparazione con HKU2, che è probabilmente responsabile del rango di ospite esteso o della trasmissione crociata tra specie.

Il virus isolato era infettante nei suini quando veniva inoculato per via orale nei suinetti appena nati di 3gg, causando segni clinici di diarrea ed eliminazione fecale del virus.

I risultati confermano che si tratta di un nuovo coronavirus enterico suino, rappresentando il 5°coronavirus suino.

Yongfei Pan, Xiaoyan Tian, Pan Qin, Bin Wang, Pengwei Zhao, Yong-Le Yang, Lianxiang Wang, Dongdong Wang, Yanhua Song, Xiangbin Zhang, Yao-Wei Huang. Discovery of a novel swine enteric alphacoronavirus (SeACoV) in southern China. Veterinary Microbiology 211 (2017) 15–21. http://dx.doi.org/10.1016/j.vetmic.2017.09.020

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags