Leggere questo articolo in:

Non ci resta che minimizzare i danni...

Abbiamo il prezzo del suino spagnolo al massimo dell'anno, ora può solo scendere ... L'evoluzione dei prezzi è molto simile a quella del 2015...

Lunedì 6 Agosto 2018 (4 mesi 13 giorni fa)
mi piace

Comprendere le complessità del mercato globale delle carni suine richiede, prima di tutto, di avere informazioni eccellenti e la capacità di elaborarle. Inoltre, ci sono sempre fattori ignorati (malattie, crisi politiche, ...), che in un batter d'occhio, possono smantellare qualsiasi ipotesi, per quanto ben fondata.

Questo prologo ci viene in mente per spiegare che l'ex campione mondiale di scacchi, Anatoly Karpov, crede che sia sempre fondamentale, prima di esprimere un'opinione, avere tutti i dati possibili, analizzarli, mescolarli, incrociarli e, soprattutto, digerirli. Dopo esser passato per il trono mondiale degli scacchi, non ha bisogno, né vuole, opinare sul mondo dei suini. Bene, allora a noi il nostro...

Abbiamo il prezzo del suino iberico al picco dell'anno, 1,246 € / kg vivo. Siamo arrivati qui dopo molte salite pizzico a pizzico... Come abbiamo commentato a lungo e duramente nei commenti precedenti, la carne non reagisce, non ha concesso alcun aumento per almeno due mesi... Tutto sembra indicare che il prezzo attuale del suino sarà la punta massima di tutto il 2018.

A luglio ci sono state quattro sessioni di mercato del prezzo dei suini. Nei primi due è stato possibile rilanciare (1 centesimo il 5 luglio, 6 millesimi il 12 luglio) e gli ultimi due hanno offerto "conferme", ma contrariamente a ciò, il prezzo dei suini in Germania è caduto nelle stesse due settimane (dopo quattro conferme), meno 3 centesimi e meno 2 centesimi, rispettivamente.

In questo momento, la differenza del prezzo della carcassa nel mercato spagnolo, rispetto al mercato tedesco (qualità equivalenti), è superiore a 16 centesimi al chilo. È facile capire che questa differenza penalizza le esportazioni spagnole e che, come sempre accade, tenderà a diminuire rapidamente una volta terminato agosto...

Il margine operativo dei macelli è negativo, al momento. Per questo motivo non vi è alcun interesse a macellare suini oltre al mantenimento dei costi fissi a un livello ragionevole. Le macellazioni verranno riattivate quando l'offerta si riattiverà dopo i giorni di canicola, anche se certamente non ai prezzi correnti...

Abbiamo commentato alcuni mesi fa la somiglianza dei prezzi di quest'anno e del 2015. Nel 2015, in Spagna, abbiamo avuto un prezzo medio di 1,15 € / kg vivo in questa stessa settimana. Quest'anno siamo a 1,13. La media annuale nel 2015 è stata di 1,13. Vediamo se quest'anno saremo a 1,11 € / kg di media annuale. Sia come sia, non sarà facile...

L'autunno si presenta "pieno": molta offerta e molte incognite... Sappiamo che in Spagna il mercato primordiale è il mondo e non si conosce la sua ricettività. Sì, sappiamo che nel mondo i prezzi del suino sono uno o due gradini al di sotto del livello spagnolo ...

Da qui alla fine dell'anno i prezzi devono solo scendere e resta da definire a quale ritmo... Abbiamo molta paura che a dicembre l'atmosfera sarà di pessimismo, ma questa è solo una sensazione. La realtà la sapremo quando arriverà...

Come disse Seneca: "Le braccia della fortuna non sono troppo lunghe: tendono ad appoggiarsi su quelli che si avvicinano a lei"...

Guillem Burset

Burset

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags