Leggere questo articolo in:

Trucco: Controllo del transito tra siti di produzione di suini

Studiare il modello di flusso del tuo sito di produzione è importante per progettare il tuo programma di "bio-esclusione"...

Mercoledì 16 Gennaio 2019 (6 mesi 1 giorni fa)
mi piace

Descrizione del trucco

I punti di entrata ed uscita per la movimentazione di persone, animali e beni materiali per l'allevamento, normalmente, hanno una localizzazione vicina tra loro. Questo fatto aumenta la possibilità di contaminazioni crociate e l'entrata di malattie indesiderate. Studiare la dinamica del flusso dei siti produttivi è importante per progettare un proprio programma di "bioesclusione".

Applicazione del trucco

Un management corretto della movimentazione di persone, animali e materiali può diminuire il rischio di entrata di malattie in allevamento. La figura 1 mostra una lista di fattori che devono essere considerati quando si crea o si fa un'audit del protocollo di biosicurezza.

Elenco comune di fattori che vengono esaminati quando viene creato o verificato un programma di biosicurezza
Elenco comune di fattori che vengono esaminati quando viene creato o verificato un programma di biosicurezza

La piantina dei capannoni ed i punti di entrata ed uscita sono il responsabili diretti del transito o del flusso dell'allevamento. Se questi movimenti si incrociano e la contaminazione del materiale che entrano con microbi estranei, aumenta la probabilità che l'allevamento si infetti con una nuova malattia. L'obiettivo è quello di minimizzare o eliminare i punti di contatto indesiderati.

Un'opzione che potrebbe essere applica, è la comprensione della dinamica dei movimenti e dove il rischio di contaminazione crociata è maggiore, possiamo includere i seguenti passi:

  1. Disegnare la pianta dell'allevamento
  2. identificare esattamente i punti di entrata ed uscita dei suini, persone e materiali,
  3. identificare ogni movimento, singolarmente,
  4. elencare la frequenza di ogni movimento e quando avvengono,
  5. mettere in evidenza gli aspetti più importanti correlati con la biosicurezza
  6. creare e priorizzare un Piano d'Azione.

La seguente tabella mostra uno scenario dove un allevamento stava usando lo stesso camion per trasportare, il mercoledì di ogni settimana, le scrofe da scarto e il giovedì di ogni mese, per l'entrata delle scrofette da rimonta dalla propria quarantena. Dallo stesso punto di carico si caricavano i morti con il trattore dell'allevamento direttamente al frigo dei morti fuori dell'allevamento. Nella tabella si propone una lista di azioni correttive per gestire il rischio di contaminazione crociata.

Quale? Punto di entrata Frequenza Quando Commenti Azioni Priorità
Scrofette da rimonta Rampa di carico/scarico Una volta al mese Giovedì Dalla quarantena x allevamento Cambiare il mezzo di trasporto, il punto di carico o la data Alta
Scrofe da scarto
Rampa di carico/scarico
Ogni 2 settimane Mercoledì Carico ad un commerciante Come prima Alta
Morti Rampa di carico/scarico Quando serve Quando serve Raccogliere e portare i morti ad un contenitore Asfaltare il pavimento e fare un'altra uscita in un punto separato Alta

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags