Leggere questo articolo in:

Il Brasile potrà esportare più carni suine e frattaglie in Cina, autorizzati altri 7 impianti

La Cina consentirà a sette stabilimenti di Santa Catarina di esportare prodotti suinicoli...

Martedì 12 Novembre 2019 (25 giorni fa)
mi piace

Gli impianti di refrigerazione brasiliani autorizzati possono vendere sei tipi di prodotti suinicoli: zampetti, lingua, naso, orecchie e code ecc...

Gli stabilimenti sono: BRF (Campos Novos), Pamplona Alimentos (unità Presidente Getúlio e Rio do Sul), Cooperativa alimentare Aurora centrale (unità Joaçaba e Chapecó) e Seara Alimentos (unità São Miguel do Oeste e Itapiranga).

Le esportazioni possono iniziare immediatamente, secondo il ministro. Queste nuove valutazioni sono il risultato dei negoziati svoltisi durante il viaggio del presidente Jair Bolsonaro nel paese asiatico alla fine di ottobre. Anche il ministro dell'Agricoltura, Tereza Cristina, è stata a Pechino dal 18 al 25 il mese scorso e ha tenuto colloqui con il governo cinese...

Martedì 5 novembre 2019/ MAPA/ Brasile.
http://www.agricultura.gov.br

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

06-Dic-201929-Nov-201922-Nov-201915-Nov-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui