Leggere questo articolo in:

UE: boom dell'export di carni suine a causa della domanda proveniente dalla Cina e non solo

Le esportazioni agroalimentari dell'UE battono record, trainate dall'aumento delle esportazioni di carne suina...

Mercoledì 15 Gennaio 2020 (5 giorni fa)
mi piace

Record mensili

L'ultimo rapporto mensile sugli scambi di prodotti agricoli nell'UE mostra che i valori delle esportazioni agroalimentari dell'UE nell'ottobre 2019 sono stati di 14,7 miliardi di euro, il 12% in più rispetto a ottobre 2018.

Di conseguenza, l'eccedenza mensile del commercio agroalimentare dell'UE ammontava a 4.000 milioni di euro. L'eccedenza dell'UE, le esportazioni e i dati totali sul commercio di prodotti agricoli nell'ottobre 2019 sono stati i valori mensili più elevati registrati.

Di gran lunga il più grande aumento del valore mensile delle esportazioni (ottobre 2019 rispetto a ottobre 2018, milioni di euro) è stato registrato in Cina (+655, + 59%). Esportazioni verso Turchia (+108, + 49%), Federazione Russa (+96, + 15%), Marocco (+83, + 71%) Egitto (+59, + 42%) e Ucraina (+58, + 30%) sono anch'esse cresciute in modo significativo, mentre le esportazioni sono diminuite principalmente verso Hong Kong (-45, -13%) e Algeria (-43, -19%).

Per quanto riguarda le categorie di prodotti, l'aumento delle esportazioni è dovuto in particolare a carne suina (+375, + 82%), grano (+171, + 60%), frattaglie (+85, + 34%) e latte in polvere (+64, + 18%).

Le carni suine registrano il maggior aumento annuale

Per il periodo di 12 mesi tra novembre 2018 e ottobre 2019, le esportazioni agro-alimentari dell'UE hanno raggiunto 148,6 miliardi di euro, un nuovo record che significa un aumento dell'8% rispetto allo stesso periodo precedente (+11.000 milioni €).

Per prodotti, la carne suina ha registrato la crescita annuale più elevata (+1,37, + 28%) (in miliardi di euro, variazione percentuale del 2017-18), poiché la domanda dalla Cina ha continuato a crescere.

Le principali destinazioni di esportazione per il periodo tra novembre 2018 - 19 ottobre (in miliardi di euro) sono state gli Stati Uniti. (24.3), Cina (14.0), Svizzera (8.5), Giappone (7.6) e Russia (7.1). Significativi aumenti dei valori annuali (in miliardi di euro, variazione % 2017-18) sono stati conseguiti nelle esportazioni di prodotti agroalimentari verso la Cina (+2,8, + 25%), USA (+2,2, + 10%), Giappone (+ 1,0, + 15%), Russia (+0,48, + 7%) ed Egitto (+0,46, + 31%).

Giovedì 9 gennaio 2020/ DG Agricultura/ Unione Europea.
https://ec.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?Se hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?Se hai dimenticato la tua password te la inviamo qui