Leggere questo articolo in:

Unione Europea: il Consiglio adotta varie conclusioni sull'impatto della resistenza antimicrobica

Durante la trascorsa riunione del Consiglio dei Ministri Europei dell'Occupazione, Politiche Sociali, Sanità e Consumatori,hanno adottato varie conclusioni sull'impatto della resistenza antimicrobica (AMR) nel settore della salute umana e nel settore veterinario.

Giovedì 28 Giugno 2012 (5 anni 3 mesi 23 giorni fa)

Durante la passata riunione del Consiglio dei Ministri Europei dell'Occupazione, Politiche Sociali, Sanità e Consumatori,sono state adottate varie conclusioni sull'impatto della resistenza antimicrobica (AMR) nel settore della salute umana e nel settore veterinario,sollecitando gli Stati Membri ad elaborare ed applicare strategie nazionali o piani di azione per la lotta contro la AMR.

I ministri hanno concluso che in accordo con queste strategie nazionali o piani d'azione si deve,tra i vari aspetti,includere i seguenti elementi:

  • direttrici nazionali sui trattamenti sull'uomo e animali con agenti antimicrobici;
  • direttrici e programmi di comunicazione per l'educazione e la formazione dei professionisti;
  • adempimento della legislazione nazionale della prevenzione di tutte le vendite illegali di antimicrobici, incluse le vendite illegali via Internet;
  • limitazione dell'uso di antibiotici di importanza critica unicamente per quei casi nei quali la diagnosi microbiologica e le prove di sensibilità determinano che non esiste nessun altro agente antimicrobico che sia efficace;
  • limitazione dell'uso profilattico di antibiotici nei casi definiti con le necessità cliniche;
  • limitazione della prescrizione e l'uso di antimicrobici per il trattamento degli animali d'allevamento a quei casi con una chiara giustificazione clinica o epidemiologica.

Si fa inoltre un richiamo agli Stati Membri ed alla Commissione di esaminare le condizioni di prescrizione e vendita degli antimicrobici al fine di determinare se le pratiche sulla salute umana e veterinaria possono dar luogo ad una prescrizione eccessiva,un uso eccessivo o un cattivo uso degli antimicrobici.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ogni anno nascono circa 440.000 nuovi casi di tubercolosi multiresistente (MDR-TB) causando almeno 150.000 morti. Una alta percentuale delle infezioni nosocomiali sono causate da batteri altamente resistenti,come lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA).

Giovedì, 19 giugno 2012/ Consiglio Europeo/ Unione Europea. http://www.consilium.europa.eu

Ultima ora

Russia: nuovo episodio di peste suina africana(PSA)27-Giu-2012 5 anni 3 mesi 24 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

20-Ott-201713-Ott-201706-Ott-201729-Set-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui