Leggere questo articolo in:

Unione Europea-EFSA-ECDC: le infezioni da Campylobacter e Listeria continuano ad aumentare

Secondo l'EFSA e l'ECDC i casi di listeriosi e campilobatteriosi sono aumentati ancora una volta nel 2014, continuando la tendenza al rialzo che iniziò nel 2008.

Martedì 12 Gennaio 2016 (3 anni 10 mesi 27 giorni fa)
mi piace

Secondo l'ultima relazione annuale da parte dell'Agenzia europea per la sicurezza Alimenaria (EFSA) e il Centro europeo per la prevenzione e controllo delle malattie (ECDC) sulle zoonosi e malattie di origine alimentare nell'Unione europea, i casi umani di listeriosi e campilobatteriosi sono aumentati di nuovo nel 2014, proseguendo la tendenza al rialzo che ha avuto inizio nel 2008. Allo stesso modo, i casi di salmonellosi sono lievemente aumentati per la prima volta dal 2008.

Nel 2014 le infezioni di listeriosi nell'uomo sono aumentate del 16% rispetto all'anno precedente, con 2.161 casi confermati. Anche se questa cifra è relativamente bassa, preoccupa per l'aumento dei casi dopo la sua sorveglianza che si concentra sulle forme gravi della malattia, con tassi di mortalità più elevati, soprattutto tra gli anziani e gli immunodepressi. Tuttavia, Listeria monocytogenes raramente supera i limiti di legge a fonte più comune di cibi pronti da mangiare, delle infezioni umane di origine alimentare.

La campilobatteriosi rimane la malattia trasmessa dal cibo più comune nell'UE dal 2005, con 236.851 casi confermati nel 2014. Rispetto al 2013, c'è stato un aumento del 10% (22.067 casi), che potrebbe essere spiegato a causa dei miglioramenti nella sorveglianza e dei sistemi diagnostici in più Stati membri negli ultimi anni.

Nel 2014 i casi di salmonellosi sono aumentati leggermente per la prima volta dal 2008, in parte a causa dei cambiamenti del numero degli Stati membri che segnalano i focolai. Tuttavia, nel 2008-2014 c'è stato un significativo statisticamente andamento discendente di casi, principalmente a causa di programmi di controllo della Salmonella stabiliti nel pollame. Il numero di focolai di Salmonella segnalati nell'UE è diminuita del 44% dal 2008.

La relazione EFSA-ECDC copre 14 zoonosi e le malattie di origine alimentare e si basa sui dati raccolti da 32 paesi europei (28 Stati membri e 4 Stati non membri), contribuendo a supervisione, il controllo e la prevenzione.

Giovedì 17 dicembre 2015/ EFSA/ Unione Europea.
www.efsa.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

06-Dic-201929-Nov-201922-Nov-201915-Nov-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui