Leggere questo articolo in:

USA: creata una base dati pubblica per il genoma dei patogeni alimentari

Si tratta di una base di dati pubblica, di circa 100.000 genomi di patogeni che possono essere trasmessi con gli alimenti.

Giovedì 26 Luglio 2012 (5 anni 2 mesi 25 giorni fa)

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, assieme all'Università della California, Davis, Agilent Technologies Inc. ed i Centri per il Controllo e Prevenzione delle Malattie (CDC) hanno annunciato una collaborazione per creare una base dati pubblica di 100.000 genomi di patogeni trasmessi attraverso gli alimenti per aiutare la velocità di identificazione dei batteri o agenti responsabili di malattie alimentari.

La base dei dati spianerà una strada per lo sviluppo di prove analitiche per identificare i patogeni e fornire informazioni rispetto all'origine dell'agente patogeno. Queste prove avranno il potenziale di ridurre significativamente la tempistica per le risposte delle malattie di origini alimentari a giorni invece di settimane.

Giovedì, 12 luglio 2012/ FDA/ USA. http://www.fda.gov

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

20-Ott-201713-Ott-201706-Ott-201729-Set-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui