Leggere questo articolo in:

La Tecnica CRISPR per migliorare la capacità termogenica e diminuire la deposizione di grasso bianco

I suini UCP1 (Uncoupling protein 1) KI sono una risorsa potenzialmente preziosa per la produzione di suini grazie alla loro combinazione di adattamento al freddo e deposizione inferiore di grasso...

Giovedì 21 Dicembre 2017 (9 mesi 26 giorni fa)
mi piace

La proteina di disaccoppiamento 1 (UCP1) si trova nella membrana mitocondriale interna e genera calore disaccoppiando la sintesi di ATP dal transito dei protoni attraverso la membrana interna. La UCP1 è un elemento chiave della termogenesi senza tremore ed è molto importante nella regolazione dell'adiposità corporea. I maiali non hanno un gene UCP1 funzionale, il che si traduce in una scarsa termoregolazione ed una maggiore sensibilità al freddo e in un problema economico e di benessere dei suini a causa della mortalità neonatale. I suini hanno anche una tendenza all'accumulo di grasso, che può essere correlato alla loro mancanza di UCP1, e quindi influenza l'efficienza della produzione suina.

Il presente studio mostra l'uso della tecnica CRISPR / Cas9 per inserire in modo efficiente l'adiponectina del topo-UCP1 nel locus UCP1 suina endogena. I suini UPC1 knock-in (KI) derivanti, hanno mostrato una migliore capacità di mantenere la temperatura corporea durante l'esposizione al freddo acuto, senza alterazioni nei livelli di attività fisica o nel dispendio energetico totale giornaliero (DEE-
daily energy expenditure). Inoltre, l'espressione ectopica di UCP1 nel tessuto adiposo bianco (WAT) ha ridotto drasticamente la deposizione di grasso del 4,89% (P <0,01), ed ha aumentato la percentuale di carne magra (CLP; P <0, 05). Gli studi hanno indicato che la perdita di grasso dopo l'attivazione di UCP1 in WAT era correlata a un'alta lipolisi.

I suini UCP1 KI sono una risorsa potenzialmente preziosa per la produzione di suini grazie alla loro combinazione di adattamento al freddo, il che migliora il benessere dei suini e riduce le perdite economiche, e la minore deposizione di grasso e una maggiore produzione di carne magra.

Qiantao Zheng, et al. Reconstitution of UCP1 using CRISPR/Cas9 in the white adipose tissue of pigs decreases fat deposition and improves thermogenic capacity. PNAS November 7, 2017 vol. 114 no. 45. doi: 10.1073/pnas.1707853114

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags