Leggere questo articolo in:

Uso di barriere fisiche semplici per definire la separazione tra reparti o zone pulite-zone sporche per la biosicurezza...

L'installazione di barriere fisiche nei punti strategici dell'entrata del personale aiuta a definire le zone di biosicurezza in allevamento... Questo metodo è comune in allevamenti ove manca un'evidente separazione tra le zone pulite-zone sporche e non solo...

Obiettivo

L'installazione di barriere fisiche nei punti strategici dell'entrata del personale aiuta a definire le zone di biosicurezza in allevamento. Questo metodo è comune in allevamenti ove manca un'evidente separazione tra le zone pulite-zone sporche. Le barriere permettono la movimentazione del personale in modo che migliora la biosicurezza esterna, evitando l'entrata di malattie nuove in allevamento e anche la biosicurezza interna, minimizzando la trasmissione delle malattie nei vari dipartimenti dell'allevamento. In alcuni casi, si delimita solo il cambio di stivalli, in altri un cambio completo di indumenti e calzature.

 

Descrizione del trucco

L'uso di barriere fisiche (come per esempio la doccia in stile "danese", muratura bassa o semplicemente tavoli) nei corridoi o zona di passaggio marcano la fine e inizio di una zona nel rispetto della biosicurezza. Questo fatto sarà determinante per diminuire l'entrata o la trasmissione dei patogeni tra i vari reparti dell'allevamento. Tutti i metodi, per che siano efficaci devono essere facilmente applicabili; devono essere CHIARAMENTE DEFINITI ed essere PRATICI.

Negli allevamenti nordamericani è molto frequente l'uso di queste barriere per delimitare le zone da proteggere. Normalmente, si installano nei punti dove il cambio di calzature è obbligatorio (vedi foto 1,2, 3 e 4).

 

Separazione delle zone all'interno di un allevamento.
Separazione delle zone all'interno di un allevamento.

Foto 1: Separazione delle zone all'interno dell'allevamento. Una divisoria in legno ricorda agli operatori del cambio di calzature tra due reparti diversi : allevamento e mensa o ufficio. Foto 2: Muro basso tipo panchina che indica il cambio di calzatura prima dell'entrata nelle doccie. Delimita la separazione tra l'esterno dell'allevamento (scarpe comuni) e la zona neutra di passaggio alle doccie (senza scarpe).

Separazione delle zone all'interno di un allevamento.
Separazione delle zone all'interno di un allevamento.
 

Foto 3: Muro basso che indica il cambio di calzature prima dell'entrata in doccia. Foto 4: Barriera fisica che separa 2 zone di biosicurezze distinte in allevamento. Questo è un esempio di come una tavola di legno può essere utilizzata dove abbiamo poco spazio per creare una barriera "tipo panchina danese"...

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags