Leggere questo articolo in:

Unione Europea: valutazioni più restrittive sulla sicurezza dei materiali a contatto con gli alimenti

A seconda della loro composizione e proprietà, i vari materiali possono comportarsi negativamente e trasferire  componenti quando entrano in contatto con gli alimenti.

Venerdì 14 Ottobre 2016 (2 anni 11 mesi 1 giorni fa)
mi piace

L'Unione europea dovrebbe fare di più per armonizzare i requisiti di sicurezza dei materiali a contatto con gli alimenti, che sono ampiamente utilizzati nella vita di tutti i giorni come ad esempio imballaggi per alimenti, pentole e piatti, secondo un progetto di risoluzione non vincolante adottata giovedì scorso dai deputati con 559 voti a favore, 31 contro e 26 astensioni. Solo alcuni di loro sono controllati abbastanza per il loro impatto sulla salute umana.

"La mancanza di armonizzazione è un problema per i consumatori, le imprese e le autorità. Ciò significa che il nostro mercato unico non è unico. Alcuni paesi hanno livelli elevati di protezione, gli altri non sanno da diversi studi che indicano che alcune sostanze utilizzate come imballaggio sono pericolosi per la salute. Pertanto, l'Unione europea dovrebbe rivedere la legislazione esistente. La sicurezza alimentare deve significare la stessa cosa in tutta l'Unione ", ha affermato il relatore Christel Schaldemose (S & D, DK).

A seconda della loro composizione e proprietà, materiali differenti possono comportarsi negativamente e trasferire i componenti quando entrano in contatto con gli alimenti. In questi casi, le sostanze chimiche da materiali a contatto con alimenti potrebbero mettere in pericolo la salute umana o per modificare la composizione del cibo, secondo i deputati.

Solo quattro dei 17 materiali a contatto con gli alimenti forniti dalla legislazione, sono attualmente coperti da misure specifiche di sicurezza previste dalla normativa quadro UE: plastiche, ceramica, materiali di cellulosa rigenerata e materiali "attivi e intelligenti".

Data la prevalenza dei materiali sul mercato dell'Unione e il pericolo per la salute umana, la Commissione europea dovrebbe concentrarsi sullo sviluppo di specifiche misure comunitarie per la carta e cartone, vernici e smalti, metalli e leghe, inchiostri e adesivi di stampa, secondo i deputati.

Giovedì 6 ottobre 2016/ PE/ Unione Europea.
http://www.europarl.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

13-Set-201906-Set-201930-Ago-201923-Ago-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui