Leggere questo articolo in:

Effetti di temperature ambientali elevate in prossimità del parto in scrofe allevate in gabbia

Le alte temperature attorno al parto (25 ° C) compromettono il benessere delle scrofe allevate in gabbia, con un potenziale impatto negativo sulle prestazioni della prole...

Giovedì 7 Febbraio 2019 (4 mesi 18 giorni fa)
mi piace

Lo scopo del presente esperimento era di valutare l'impatto della temperatura ambientale elevata (25 ° C) attorno al parto in scrofe alloggiate in gabbie senza essere in grado di mostrare un comportamento termoregolatore. Un totale di 20 scrofe sono state alloggiate in 2 stanze con gabbie parto convenzionali. Nella sala 1 (Controllo) la temperatura è stata mantenuta a 20 ° C mentre nella stanza 2 (Heat), la temperatura è stata inizialmente mantenuta a 20 ° C e gradualmente aumentata fino a raggiungere 25 ° C da 112 a 115 giorni di gestazione . Quindi la temperatura è stata gradualmente abbassata a 20 ° C. Le scrofe sono state continuamente registrate su video per poter studiare il loro comportamento. Dal 3° giorno prima del parto e fino al 5°giorno post-partum è stata registrata la frequenza respiratoria delle scrofe mentre la temperatura rettale è stata registrata dal giorno 1 prima del parto al giorno 8 dopo il parto e la temperatura della superficie della mammella è stata registrata dal giorno del parto fino a 3 giorni dopo il parto. Tutte le misurazioni sono state registrate giornalmente. Il peso corporeo delle scrofe è stato registrato alla gestazione del giorno 108 ed allo svezzamento. Il grasso dorsale è stato registrato il giorno del parto, quando la temperatura ambientale è stata nuovamente regolata a 20 ° C ed allo svezzamento. I suinetti sono stati pesati nei giorni 1, 14 e 21 di vita.

Le scrofe del gruppo Heat hanno trascorso una percentuale maggiore del tempo sdraiate in posizione laterale rispetto alle scrofe Controllo, sia durante le 16 ore prima del parto che nelle 24 ore successive all'inizio del parto, ma senza differenza tra i gruppi nella quantità di tempo trascorso sdraiate. Le scrofe Heat avevano una temperatura rettale superiore il giorno dopo il parto e avevano una temperatura sulla superficie della mammella di 0,9 ° C superiore a quella delle scrofe Controllo. Le scrofe Heat hanno anche mostrato una tendenza ad avere una durata più lunga del parto. Il tasso di respirazione era più alto nelle scrofe Heat del primo giorno prima del parto e il giorno del parto. Nei giorni 7, 8 e 9, le scrofe Controllo avevano avuto un'assunzione di mangime più alta e i suinetti delle scrofe Controllo pesavano di più il 21 ° giorno dopo il parto.

L'elevata temperatura ambientale intorno al parto altera il comportamento posturale delle scrofe. Le scrofe hanno reagito alla sfida termica con un più alto tasso di respirazione attorno al parto, ma le loro temperature rettali e mammarie sono aumentate, indicando che non potevano compensare la temperatura ambientale più elevata. L'elevata temperatura ambiente ha influenzato negativamente l'assunzione di cibo delle scrofe, con un impatto negativo sul peso allo svezzamento dei suinetti. Le alte temperature attorno al parto (25 ° C) compromettono il benessere delle scrofe allevate in gabbia, con un potenziale impatto negativo sulla prestazione della prole.

R. Muns J. Malmkvist M. L. V. Larsen D. Sørensen L. J. Pedersen. High environmental temperature around farrowing induced heat stress in crated sows. Journal of Animal Science, Volume 94, Issue 1, 1 January 2016, Pages 377–384, https://doi.org/10.2527/jas.2015-9623

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags