Leggere questo articolo in:

Uso di fitasi microbica nelle diete per suini a basso contenuto di P inorganico aggregato

L'aggiunta di fitasi proveniente da Aspergillus niger può contribuire alla riduzione del P inorganico nelle diete a base di cereali ed oleaginose...

Mercoledì 31 Ottobre 2018 (20 giorni fa)
mi piace

L'obiettivo del presente studio era di valutare l'effetto dell'integrazione di fitasi sulle diete a base di sorgo e farina di colza senza l'aggiunta di fosforo inorganico (iP) sulle prestazioni di crescita, sul P apparente nel tratto totale, calcio (Ca) , azoto (N) e utilizzazione dell'energia, nonché la resistenza ossea, le ceneri ossee e le concentrazioni sieriche di Ca e P.

Per questo, sono stati effettuati due esperimenti. Nel primo esperimento, 42 maschi castrati d'incrocio sono stati alloggiati in gabbie metaboliche individuali ed hanno assunto una dieta carente di P per 7 giorni prima di iniziare l'esperimento di 28 giorni. Questa prova consisteva in 7 trattamenti: dieta controllo negativo (NC), integrata con 0, 400, 800, 1200 o 1600 U di fitasi da Aspergillus niger (AN) / kg, una dieta a controllo positivo (CP) e una dieta CP integrata con 1200 U di fitasi AN / kg. I campioni di feci e di urina sono stati prelevati dal 21° al 26° giorno e sono stati prelevati campioni di sangue nei giorni 0, 14 e 28. Per la seconda prova, 126 suini incrociati in fase di accrescimento-ingrasso con un peso corporeo iniziale di 21,6 kg, furono alimentati in gruppo (3 suini / box) in 3 fasi (accrescimento, inizio ingrasso, finissaggio) con una delle seguenti 6 diete: dieta NC per ogni fase integrata con 0, 200, 400, 600 o 800 U di fitasi AN / kg e una dieta CP. Campioni fecali sono stati prelevati dal giorno 49-54 e campioni di sangue i giorni 35, 63 e 91.

In entrambe le prove, l'uso di 400 U di fitasi AN / kg ha dato risultati soddisfacenti sulla crescita rispetto ai gruppi CP. Nella prima prova, l'assorbimento e la ritenzione apparente del P nel tratto totale si stabilizzò a 1200 U di fitasi AN / kg di dieta, con una riduzione di Ca e P fecale del 22,4% e 28,6%, rispettivamente, rispetto al trattamento CP. I suini alimentati con la dieta CP + 1200 U di fitasi AN / kg assorbirono e trattenevano più P (g / d) rispetto a qualsiasi altro gruppo di trattamento. Nella seconda prova, l'assorbimento apparente del P nel tratto totale, la resistenza ossea ed il peso osseo si stabilizzò a 600 U di fitasi AN / kg di dieta, con una riduzione dell'escrezione del P fecale del 29,4% in confronto con il gruppo di trattamento CP.

In entrambi gli studi, i trattamenti con fitasi AN non hanno aumentato l'assorbimento di Ca, N o energia (quantità o % di assunzione) e non hanno avuto alcun effetto sulle concentrazioni sieriche di Ca e P.

Veum, T.L. and Liu, J. 2018. The effect of microbial phytase supplementation of sorghum-canola meal diets with no added inorganic phosphorus on growth performance, apparent total-tract phosphorus, calcium, nitrogen and energy utilization, bone measurements, and serum variables of growing and finishing swine. Livestock Science. https://doi.org/10.1016/j.livsci.2018.05.017

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags