Joaquim Segalés

Joaquim  Segalés
46Goncalo MarianoHector Velascoabcmakun306tassispNacho Vega

CReSA - UAB. Spagna

http://www.cresa.cat

Joaquim Segalés i Coma è nato a Vic (Barcellona) nel 1968, e si è laureato nella Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università Autonoma di Barcellona (UAB) nel 1991. Successivamente conclude il dottorato nel 1996 presso la stessa Università dopo 15 mesi di studio all'Università di Minnesota (UM, Stati Uniti) dove i tutor erano  Mariano Domingo (UAB) e Carlos Pijoan (UM). Nel 2000 si diploma all'European Collage of Veterinary Pathology (ECVP). E' professore titolare del Dipartimento di Sanità Animale della Facoltà di Veterinaria della UAB dove insegna anatomia patologica e clinica suina.Attualmente è direttore del Centro di Ricerca di Salute Animale (CReSA), all'interno della propria UAB.

Il Dr. Segalés ha participato in molteplici progetti di ricerca, nazionali ed europei, nell'ambito delle varie malattie suine, così come collabora con molte imprese del settore sia nazionali che internazionali. Tra le linee di ricerche dove partecipa o ha partecipato si evidenziano:(PRRSV), Haemophilus parasuis, virus dell'Aujeszky (ADV), Mycoplasma hyopneumoniae, virus dell'epatite E (HEV) e malattie associate al PCV2. Si fa notare che il Dr. Segalés ha partecipato alla prima descrizione in Spagna della Sindrome del Deperimento Suino Post-Svezzamento nel 1997 e della Sindrome della Dermatite-Nefrite nel 1996. Frutto di queste indagini, è coautore di oltre 90 articoli su riviste scientifiche internazionali, così come è coautore di 5 capitoli dell'importante libro, nel quale si evidenziano le malattie da Circovirus Suino nella 9° edizione di Diseases of Swine. E' anche coautore del libro di necroscopia suina e di altri 3 libri di casi clinici di suini.

Curriculum attualizzato: 14-Mag-2013

Articoli

La sfida della classificazione tassonomica intraspecifica del PCV2

Suino di 3 mesi con MS-PCV2. Si nota la marcata colonna vertebrale

Tutti i vaccini disponibili sul mercato europeo e nordamericnao sono basati sul genotipo PCV2a, mentre i genotipi più prevalenti sono PCV2b e PCV2d. Nonostante sia già dimostrato un livello significativo di protezione crociata tra i 3 genotipi, sarebbe interessante valutare l'equivalenza dell'efficacia vaccinale nei confronti di tutti i genotipi...

... continua a leggere (+)

Quale è l'età migliore per la vaccinazione dei suinetti nei confronti del PCV2?

vaccinazione ottimale del pcv2

In questo articolo si spiegano i fattori da considerare per decidere il momento ottimale della vaccinazione nei confronti del PCV2 e mostra i risultati di un studio che valuta l'efficacia dei vari programmi vaccinali in un allevamento con infezione subclinica.

... continua a leggere (+)

Aggiornamenti sull'importanza dell'infezione subclinica da circovirus suino tipo 2 (PCV2)

Antigeni PCV2 rilevati dall'immunoistochimica

Può darsi che ci sia ancora qualche dubbio sugli effetti benefici della vaccinazione nei confronti del PCV2, sia per quanto riguarda l'aspetto clinico che quello economico nelle infezioni subcliniche nei suinetti. Qual'è il ruolo della scrofa? E' possibile che la vaccinazione possa avere effetti positivi sulle infezioni subcliniche delle scrofe?

... continua a leggere (+)