Leggere questo articolo in:

Olanda: previsti aiuti per gli allevatori di suini che cessano la loro attività, revisione del processo produttivo

La Ministra dell'Agricoltura, Carola Schouten, è impegnata nella produzione di suini in modo sostenibile e riducendo i rischi per la salute e l'ambiente in aree ad alta densità. Gli allevamenti di suini che causano disagio e desiderano interrompere la loro attività possono beneficiare di un sussidio...

Venerdì 10 Maggio 2019 (2 mesi 6 giorni fa)
mi piace

Un ambiente sano, cicli chiusi, animali sani, allevamento rispettoso, un modello di reddito attraente e contributi per un clima migliore. Queste sono le ambizioni della produzione di suini nei Paesi Bassi.

Per raggiungere questi obiettivi, allevatori di suini, fornitori e trasformatori, clienti e autorità hanno unito le forze nella "Coalizione per la Sopravvivenza dell'allevamento suino". Tra questi l'organizzazione dei produttori POV, Rabobank, Vion, Agrifirm, ForFarmers, Topigs Norsvin e il Ministero dell'Agricoltura.

L'obiettivo principale della Coalizione è quello di raggiungere una produzione sviluppando nuovi modelli di reddito, valorizzazione dei liquami, innovazioni negli ambienti zootecnici e investimenti nei sistemi informativi della filiera di approvvigionamento.

Nel caso di allevamenti di suini situati in luoghi in cui causano fastidio ai residenti circostanti, il Ministero dell'Agricoltura, al fine di ottenere una produzione di carni suine più sostenibile e ridurre i rischi per la salute e per l'ambiente in aree ad alta densità , offrirà sussidi a quegli allevatori che sono disposti ad abbandonare la produzione.

Secondo il ministro, Carola Schouten, prendere la decisione di lasciare la produzione di suini ha un enorme impatto sulla vita di un allevatore, come egli affronta domande su, per esempio, cosa succede alle stalle quando l'azienda è chiusa. Il Ministero ha preparato la bozza di un piano che offre indicazioni per allevatori di suini che stanno valutando l'interruzione della loro attività e possono, in modo informato, valutare la loro decisione.

Gli obiettivi della Coalizione sono riassunti in:

  • Adeguata attenzione per l'ambiente: allevare suini che non causano effetti dannosi (ad esempio, disagio a causa di cattivi odori) ai vicini, agli allevatori e ai loro dipendenti.
  • Posizione centrale nell'economia circolare: rafforzare la posizione del suino come animale circolare definitivo che converte i prodotti non adatti al consumo umano (ad esempio, i flussi residui dell'industria alimentare) in alimenti di alta qualità. D'altra parte, il liquame è una base preziosa per l'energia verde, un ammendante del suolo e un sostituto per i fertilizzanti fossili.
  • Contributo alla transizione climatica ed energetica: sviluppo di una produzione neutrale per il clima, impegnata nella produzione di energia da fonti non fossili (ad esempio, pannelli solari nelle stalle) e risparmio energetico.
  • Allevamenti di suini con suini sani e resistenti, senza uso sistematico di medicinali.
  • Leader mondiale nel mercato e cooperazione nella filiera delle forniture.
  • L'industria olandese delle carni suine mantiene una forte posizione di esportazione globale.

Martedì 30 aprile 2019.
Rijksoverheid/ Olanda. https://www.rijksoverheid.nl
Vion/ Olanda. https://www.vionfoodgroup.com

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

12-Lug-201905-Lug-201928-Giu-201921-Giu-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui