Leggere questo articolo in:

Vita utile della Listeria monocytogenes negli alimenti pronti per il consumo, sito Web

Il Documento Guida raccoglie informazioni esistenti sugli studi del ciclo di vita e descrive una procedura per la verifica di questi studi.

Mercoledì 24 Aprile 2019 (2 mesi 23 giorni fa)
mi piace

Il rapporto sulla verifica degli studi di durata della vita in relazione a Listeria monocytogenes in alimenti pronti al consumo, coordinato dal Dr. Alfredo Palop del Politecnico di Cartagena, valuta positivamente il "Documento di orientamento per la verifica degli studi sulla "vita utile in relazione a Listeria monocytogenes negli alimenti pronti al consumo "elaborati dall'ASEAN e da diverse comunità autonome. Il presente documento orientativo descrive una procedura che consente alle autorità di controllo competenti di verificare l'idoneità degli studi di durata della vita di Listeria monocytogenes condotti da operatori del settore alimentare impegnati nella produzione, imballaggio e riconfezionamento di alimenti pronti al consumo.

Il Documento Guida raccoglie le informazioni esistenti sugli studi della vita utile e descrive una procedura per la verifica di questi studi, inclusa una checklist che consente di verificare la conformità ai diversi requisiti degli studi presentati. La rete di eccellenza di priorità e valutazione quantitativa dei rischi biologici in Spagna, BIOQURA, ha sviluppato una serie di esempi pratici, di cui una breve descrizione è inclusa nel rapporto.

Il rapporto sulle strategie emergenti di identificazione dei rischi alimentari, coordinato dal dott. Montaña Cámara dell'Università Complutense di Madrid, esamina diverse strategie per identificare i rischi derivati ​​da un nuovo pericolo per il quale può verificarsi un'esposizione significativa o quelli derivati ​​da un'esposizione e / o una sensibilità nuova o significativamente maggiore a un pericolo noto.

La legge 17/2011, sulla sicurezza alimentare e la nutrizione, assegna la funzione di identificare e valutare i rischi emergenti per il comitato scientifico e, in tal senso, il comitato ha individuato diverse strategie che possono essere utili. Queste strategie comprendono l'analisi della letteratura scientifica e della cosiddetta letteratura grigia, l'analisi dei dati di allarme, i programmi di controllo ufficiali e i sistemi di sorveglianza epidemiologica, l'analisi delle tendenze di consumo e gli studi di percezione del rischio da parte della popolazione e, infine, l'analisi delle informazioni da parte di esperti e ricercatori.

Puoi consultare questi rapporti nella seguente sezione del nostro web:

http://www.aecosan.msssi.gob.es/AECOSAN/web/seguridad_alimentaria/subdetalle/todos_informes.htm

Mercoledì 10 aprile 2019/ AECOSAN/ Spagna.
http://www.aecosan.msssi.gob.es

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

12-Lug-201905-Lug-201928-Giu-201921-Giu-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui