Leggere questo articolo in:

Effetti dell'integrazione con creatina monoidrato e acido guanidinoacetico nella fase di finissaggio dei suini

La supplementazione dietetica con acido guanidinoacetico (GAA) e creatina monoidrato (CMH) potrebbe migliorare la crescita e la qualità della carne nella fase di finissaggio dei suini...

Martedì 5 Febbraio 2019 (4 mesi 20 giorni fa)
mi piace

È stato riportato che l'integrazione con acido guanidinoacetico (GAA) aumenta il pH muscolare, migliora il colore e diminuisce le perdite da gocciolamento ed il valore della forza di taglio della carne suina. D'altra parte, è anche noto che l'integrazione alimentare con creatina monoidrato (CMH) migliora la qualità della carne dei suini. L'obiettivo del presente studio era di valutare gli effetti dell'integrazione con CMH e GAA sulla crescita, sulla qualità della carne e sul metabolismo della creatina nella fase di finissaggio dei suini.

A tale scopo, 180 suini maschi (Duroc x Landrace x Yorkshire) sono stati pesati individualmente (90,88 ± 2,91 kg) e assegnati in modo casuale a tre gruppi di trattamento: gruppo di controllo alimentato con una dieta base, gruppo CMH alimentato dieta base integrata con 0,8% di CMH e gruppo GAA alimentato con la dieta base integrata con GAA allo 0,1%.

In relazione alle performance di crescita, il trattamento con CMH ha aumentato l'assunzione giornaliera media rispetto al gruppo di controllo, mentre il trattamento con GAA ha aumentato sia l'assunzione giornaliera media che l'incremento medio giornaliero. In relazione ai parametri di qualità della carne, l'uso di trattamenti con CMH e GAA ha mostrato un aumento del pH45, una maggiore solubilità della proteina miofibrillare ed il livello di espressione della mRNA di calpaina 1 e una diminuzione delle perdite dovute a gocciolamento e del valore della forza di taglio nel longissimus dorsi. Inoltre, l'integrazione con CMH e GAA ha aumentato le concentrazioni di creatina e fosfocreatina e le espressioni di mRNA di guanidinoacetato N-metiltransferasi (GAMT) e il trasportatore della creatina e ha ridotto le espressioni dell'mRNA di arginina:glicina amidinotransferrasi nei reni, il che indica che la supplementazione con CMH e GAA potrebbe promuovere la sintesi di creatina e inibire la sintesi di GAA.

In conclusione, il presente studio ha dimostrato che la supplementazione dietetica con CMH e GAA potrebbe migliorare le prestazioni di crescita e aumentare la concentrazione di creatina e fosfocreatina nei suini in fase di finissaggio. Inoltre, il trattamento con CMH e GAA ha influenzato la qualità della carne migliorando il valore del pH, la capacità di ritenzione idrica e la tenerezza aumentando la solubilità della proteina e le espressioni dell'mRNA CAPN1.

Li, J., Zhang, L., Fu, Y., Li, Y., Jiang, Y., Zhou, G., and Gao, F. Creatine Monohydrate and Guanidinoacetic Acid Supplementation Affects the Growth Performance, Meat Quality, and Creatine Metabolism of Finishing Pigs. Journal of agricultural and food chemistry 66.38 (2018): 9952-9959. https://doi.org/10.1021/acs.jafc.8b02534

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags