Leggere questo articolo in:

Qualità della carne dei suini alimentati con una percentuale alta o bassa di amilosio / amilopectina

Un basso rapporto amilosio / amilopectina può migliorare la qualità della carne suina inducendo minore perdita da gocciolamento e compattezza...

Giovedì 18 Aprile 2019 (4 mesi 3 giorni fa)
mi piace

L'amido è un carboidrato complesso composto da amilosio e amilopectina. È anche il principale carboidrato digeribile presente nella maggior parte delle diete dei suini. In studi precedenti, è stato osservato che un'alto rapporto di amilosio / amilopectina nella dieta ha migliorato le prestazioni di crescita, le caratteristiche della carcassa e la qualità della carne. L'obiettivo del presente studio era di valutare l'effetto di modificare l'attuale rapporto di amilosio / amilopectina (DAR) sulla qualità della carne nei suini in crescita.

A tale scopo, un totale di 48 suini maschi castrati di Duroc × Landrace × Large White (peso iniziale del corpo di 49,8 ± 2,8 kg) sono stati assegnati in modo casuale a uno dei due trattamenti: una dieta a basso DAR (LR, amilosio / amilopectina: 12/88) o una dieta ricca di DAR (HR, amilosio / amilopectina: 30/70). Gli animali sono stati alimentati ad libitum per 68 giorni. L'assunzione di cibo è stata registrata giornalmente, mentre il peso corporeo è stato misurato nei giorni di trattamento 46 e 68 per calcolare l'incremento medio giornaliero (IMG), il consumo medio giornaliero (CMG) e l'indice di conversione. Campioni di sangue sono stati prelevati a -30 min (a digiuno 12 h), 60, 90, 120, 180 min postprandiale il giorno 64 del trattamento. Dopo l'estrazione del sangue, gli animali sono stati sacrificati e sono stati prelevati campioni di longissimus dorsi, ileopsoas e muscoli semitendinosi che sono stati analizzati per densità, diametro e tipi di fibre muscolari.

Secondo i risultati, il DAR non ha influenzato l'IMG, il CMG, l'indice di conversione, l'area trasversale del longissimus dorsi, lo spessore del grasso dorsale ed il colore. Tuttavia, l'assunzione di una dieta LR ha aumentato il glucosio a digiuno e le concentrazioni di insulina nel siero. La perdita da gocciolamento e la fermezza al taglio sono diminuite significativamente nei suini alimentati con LR rispetto ai suini alimentati con la dieta HR. Le densità delle fibre muscolari in longissimus dorsi, ileopsoas e semitendinoso erano più elevate nei suini LR. Inoltre, l'assunzione della dieta LR ha aumentato significativamente il livello di mRNA della catena pesante della miosina IIa (MyHC) mentre l'espressione del gene MyHC IIb nel muscolo longissimus dorsi è diminuita.

In conclusione, i risultati hanno mostrato una migliore qualità della carne (minore perdita da gocciolamento e minore durezza al taglio) indotta dall'assunzione di una dieta povera nel rapporto tra amilosio / amilopectina, che potrebbe essere attribuita a un cambiamento nelle caratteristiche delle fibre muscolari , come le miofibre più piccole ed il passaggio a fibre più lente e / o più ossidative.

Yang, C., He, J., Yu, B., Chen, D., Mao, X., Yu, J., & Yin, Y. Long‐term ingestion of low amylose/amylopectin ratio diet affects aspects of meat quality by changing muscle fibre characteristics in growing‐finishing pigs. Journal of Animal Physiology and Animal Nutrition (2018). https://doi.org/10.1111/jpn.12967

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags