Leggere questo articolo in:

Morsicatura delle code: Com'è percepito questo problema nel mondo?, Siamo preparati per smettere di tagliare le code?

Gli Autori condividono le loro esperienze sull'identificazione dei fattori di rischio delle morsicature delle code ed anche sulla produzione di suinetti con code intatte...

La morsicatura delle code è un problema comune negli allevamenti di suini, responsabile di perdite economiche e della riduzione del benessere degli animali. Il taglio della coda è la misura preventiva più comunemente usata. Tuttavia, l'impatto sul benessere causato dal taglio delle code genera una grande preoccupazione tra i consumatori ed i difensori del benessere degli animali. Inoltre, non affronta direttamente, né elimina le cause alla radice che sono responsabili dell'insorgenza della caudofagia. Nonostante questi dati, il 90-100% dei suini europei è sottoposto al taglio delle code (EFSA, 2007). In Europa, la direttiva 2008/120 / CE sul benessere degli animali afferma che il taglio delle code non può essere effettuato di routine senza considerare altre misure di gestione preventiva, come le modifiche ambientali e l'arricchimento con materiali manipolabili. I veterinari e gli allevatori delle diverse parti del mondo sono preoccupati della morsicatura delle code? Gli allevatori europei sono preparati per smettere di tagliare le code?. Come veterinari, ci sentiamo preparati per identificare i fattori di rischio per prevenire la caudofagia?, Quali sono le nostre strategie di fronte ad un episodio di morsicatura delle code? Abbiamo preparato una serie di 2 articoli in cui descriveremo le differenze nella percezione di questo problema e le diverse strategie tra le aree di produzione più importanti sulla base delle opinioni di 4 specialisti veterinari nei suini di Germania, Stati Uniti, Spagna e Cina .

Dopo aver sottoposto il tema ai nostri veterinari, vogliamo sapere della loro esperienza sulla produzione di suini intatti (con code) e con i materiali manipolabili (foto 1). Solo Vidal della Spagna e Böhne della Germania hanno, tra i loro clienti, allevatori che allevano suini in queste condizioni. L'esperienza di Vidal è di un allevamento dove ogni suino ha a disposizione 2m2 di spazio, lettiera in paglia e libero accesso ad un box esterno. Dice che queste condizioni funzionano per i suini con la coda, tuttavia, questo scenario non impedisce la morsicatura delle code al 100%. D'altra parte, Böhne ha molta esperienza con materiali diversi che possono essere manipolati in allevamenti standard che allevano suini intatti. La maggior parte dei suoi allevatori lavora con materiali con cui gli animali giocano e manipolano, come lunghe corde di cotone appeso o pezzi di legno, ma la maggior parte usa anche paglia o fieno. Secondo la sua esperienza, gli allevatori svolgono un ruolo chiave nella prevenzione del problema, attraverso un'attenta osservazione dei suini su base giornaliera. Oltre a questo, la cosa più importante è fornire agli animali una fibra sufficiente (foto 2).

Foto 1. Suini con code intatte. Foto cortesia di Inge Böhne
Foto 1. Suini con code intatte. Foto cortesia di Inge Böhne

Foto 2. Materiale manipolabile a disposizione dei suini. Foto cortesia di Inge Böhne
Foto 2. Materiale manipolabile a disposizione dei suini. Foto cortesia di Inge Böhne

Tutti i veterinari intervistati, ad eccezione di Wang, veterinario consulente della Cina, sono d'accordo che le morsicature delle code sono attualmente un problema, o che potrebbe essere un problema potenziale, nelle loro regioni. Wang considera che questo problema è correlato con allevamenti con scarsa sanità e con una gestione non adeguata. Pitkin, del Nord America, ritiene che, nonostante le condizioni ambientali (o la presenza di sostanze irritanti che le predispongono all'inizio di questo comportamento), il problema potrebbe essere dovuto al risultato di un rapido miglioramento genetico in termini di crescita, combinato con la sfida di integrare una dieta adeguata, per coprire i nuovi bisogni (energia / proteine) di questi animali ad alte prestazioni. Crede che questo scenario possa essere percepito dall'animale come una fame costante e contribuire all'inizio del problema.

Vidal ritiene che le morsicature delle code non siano attualmente un grosso problema a causa della pratica del taglio della coda. Tuttavia, dal suo punto di vista, se il taglio della coda non fosse consentito, si potrebbe avere un grosso problema perché "siamo molto lontani dall'avere la soluzione di fronte alle morsicatura delle code". Egli ritiene che tutto ciò sia il risultato dei sistemi di produzione che abbiamo, delle scrofe con cui lavoriamo e anche, a causa dei tipi di strutture in cui produciamo i suini.

In questo gruppo di 4 veterinari, Böhne è quello che ha più esperienza su questo argomento lavorando con allevatori indipendenti. Dal suo punto di vista, oltre a fornire all'animale spazio alla mangiatoia sufficiente, acqua e condizioni ambientali appropriate, i fattori di rischio più importanti per le morsicatura delle code sarebbero:

  • Mancanza di organizzazione nel box (=disagio)
  • Mancanza di "struttura" nel mangime (Böhne definisce una buona struttura, su questa tematica, come il risultato di una macinatura grossolana dei cereali, foto 3)
  • Presenza di agenti patogeni intestinali e mancanza di fibre disponibili: patogeni come Lawsonia intracellularis ed E. Coli causano dolore addominale. Il fatto di masticare elementi fibrosi (come la paglia o il fieno) potenzialmente calma questo disagio. Se non ci sono fibre disponibili, questi animali iniziano a cercare altre soluzioni (es. le Code)
  • Eccessiva luminosità nei box /sale (=disagio)

Nel prossimo articolo tratteremo le diverse strategie durante un episodio di morsicatura di code ed anche le misure preventive che questi veterinari prendono negli allevamenti in cui danno consulenza.

Foto 3. Suini con code intatte in uno svezzamento che utilizza mangime con granulometria grande dei cereali. Foto cortesia di Inge Böhne
Foto 3. Suini con code intatte in uno svezzamento che utilizza mangime con granulometria grande dei cereali. Foto cortesia di Inge Böhne

Prodotti associati al negozio on line

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags