Leggere questo articolo in:

Sorgo, un nuovo attore sul mercato...

Le decisioni politiche danno risalto al sorgo…

La debole crescita dell'economia nell'area dell'euro durante lo scorso mese di aprile ha fatto retrocedere l'euro rispetto al dollaro. Il 26 marzo abbiamo avuto un euro / dollaro a 1,2411 e il 24 aprile a 1,2213, con una riduzione dell'1,6%.

L'euro non è l'unica valuta che sta vivendo il rafforzamento del dollaro, così altri come il rublo, il peso argentino o il real brasiliano.

Cereali

Dopo la decisione della Cina di aumentare i tassi alle importazioni di un ampio elenco di materie prime di origine USA, entra in gioco il sorgo USA con l'arrivo di 8 panamax per il set di tutti i porti della Spagna e 5 completi nel porto di Tarragona e lo fa a livelli di prezzi ben al di sotto degli altri cereali, che ha indotto i produttori di mangimi ad acquistare sorgo anziché mais. I prezzi del sorgo sono passati da 170 a 162 € / t. In questo momento troviamo sorgo a livelli di € 167 / t, anche se sono aumentati un pò, sono ancora molto bassi.

Il mais è stato scambiato al di sotto delle sostituzioni portuali a causa di rivendite di produttori che sono stati coperti con sorgo, con mais americano è il più conveniente fino all'estate, quando inizieremo a vedere le offerte di mais brasiliano.

Nel Matiff i prezzi sono leggermente cambiati rispetto al mese precedente. Vediamo che il grano russo rimane fermo, mentre troviamo un grano francese con uno sconto.

I prezzi del grano sono sostenuti dallo sciopero ferroviario in Francia, le stime di scarsa qualità per i grani degli Stati Uniti e i ritardi nelle semine.

Il clima più caldo e la normalizzazione delle piogge hanno favorito la crescita delle colture invernali e la progressione delle semine primaverili.

Negli Stati Baltici è prevista una minore produzione di colture invernali rispetto alla stagione precedente. Nell'Europa occidentale dovremo monitorare la pressione parassitaria, nonostante questo le colture invernali siano in buone condizioni. Nell'Europa meridionale le colture invernali sono in uno stato eccellente, grazie alla buona ricarica dell'acqua. Al contrario, nel centro dell'Europa, le riserve idriche sono diseguali e variano da paese a paese.

Nel futuro del grano ci troviamo in un contesto rialzista, a causa della mancanza di pioggia nelle aree di produzione di grano negli Stati Uniti.

Il prezzo del mais a Chicago è cresciuto grazie alla riduzione delle stime di area, alle crescenti condizioni in Sud America e al ritardo delle semine negli Stati Uniti.

Oleaginose

Nel mese di aprile, con la caduta del raccolto di soia in Argentina, l'aumento dei prezzi della farina di soia è continuato, a +16 € / t, offrendo sostegno per la farina di colza, con la sua mancanza di disponibilità (+12 € / t) e girasole (+11 € / t).

Con i bassi prezzi di olio di soia e di palma, segue il grasso animale, con un calo di -20 € / t. L'olio di soia è sceso a -2 € / t l'olio di palma è salito di +4 € / t.

Nel futuro del complesso della soia, nonostante le scarse previsioni del raccolto in Argentina e con stime di semine negli Stati Uniti inferiori a quelle attese, siamo in un contesto ribassista. Il motivo è la pressione delle tariffe sulle importazioni di soia americana pubblicate dalla Cina e il basso tasso di esportazioni statunitensi.

Siamo di fronte a una situazione di mercato in cui le decisioni politiche dei governi statunitense e cinese pesano più di quelle fondamentali (previsioni di semine, condizioni climatiche e livelli delle scorte).

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags