Leggere questo articolo in:

Come sarà il recupero del settore suinicolo in Cina?

La chiave sarà capire quanto tempo ci vorrà alla Cina per ripristinare la produzione di suini...

Giovedì 17 Ottobre 2019 (1 mesi fa)
mi piace

Molti analisti hanno sbagliato a prevedere le variazioni dei prezzi dei suini in Cina, causati dalla peste suina africana, a causa di una scarsa comprensione dell'impatto della riduzione del patrimonio suinicolo. Si aspettavano che i prezzi in Cina salissero alle stelle poco dopo il primo scoppio nell'agosto 2018, ma è stato solo all'inizio di maggio 2019 che i prezzi hanno iniziato a salire bruscamente (Capire il tradizionale ciclo del settore suinicolo è la chiave per sapere che influenza avrà la PSA in Cina sui prezzi globali). La ragione di questo ritardo nell'aumento dei prezzi è stata che, durante l'autunno e l'inizio della primavera, il mercato cinese è stato saturo di suini da macello regolari e a questa produzione sono stati aggiunti, molto gradualmente, sia gli animali da riproduzione che quelli di ingrasso che sono stati inviati al macello man mano che la PSA si diffondeva in tutto il paese.

Quando si rilevava la PSA in un'area, alcuni allevatori hanno venduto tutti i loro capi, perché avevano previsto che le autorità potevano finire per distruggerli, eliminandoli dalla catena alimentare. In caso di eliminazione, avrebbero ottenuto una compensazione ufficiale non solo incerta, ma molto più bassa del prezzo di mercato. In altri casi, gli allevamenti venivano svuotati al primo decesso, prima che la malattia si diffondesse al resto dell'allevamento. A volte, questi suini rimanevano nella catena alimentare e quindi impedivano aumenti di prezzo. Tuttavia, nel giugno di quest'anno, la malattia si era diffusa e la macellazione di capi sani era già stata completata. Tuttavia, i tentativi falliti di ripopolamento hanno continuato a fornire animali al mercato, anche se non abbastanza per compensare la carenza che ha iniziato a diffondersi in tutto il paese.

È possibile monitorare la diffusione della malattia in tutto il paese interpretando i prezzi. Se si analizza il prezzo giornaliero delle diverse regioni della Cina, i forti ribassi dei prezzi hanno indicato nuovi focolai di PSA. Ciò era dovuto alle vendite inaspettate di suini per recuperare il valore prima che le autorità decretassero il depopolamento forzato dell'area.

Allo stesso modo, possiamo osservare l'evoluzione del ripopolamento in Cina, che abbia successo o meno, analizzando sia i prezzi che la produzione totale. Ci sono due aspetti che determinano il prezzo del suino ed il ciclo di produzione, che la PSA sta emulando. Il primo, sia per gli allevatori che per le aziende, è quando aumentare la produzione (o, in questo caso, ripopolare), che è una decisione rischiosa, quindi non tutti la prenderanno allo stesso tempo. L'insieme delle decisioni nel tempo forma una distribuzione e, in generale, può essere ottimista (a causa dell'elevato rapporto prezzo / beneficio) o scettico e "aspettare e vedere", che ritardano il ripopolamento fino a quando non vi sono prove che altri hanno fatto bene. Il grafico mostra queste due potenziali distribuzioni nella parte superiore del "quadrato MBA" (“MBA square”) che è uno strumento per illustrare la combinazione di due possibilità.

Grafico 1. Sono descritti quattro diversi modelli di ripopolamento del patrimonio suinicolo in base al momento in cui vengono prese le decisioni di ripopolamento (precoce / tardivo: parte superiore del grafico) e al tempo necessario per ripristinare completamente la produzione (uno-pochi / vari tentativi: a sinistra del grafico). Le distribuzioni di probabilità cumulative del tempo di recupero sono visualizzate in rosso e le linee rosse tratteggiate mostrano il numero di mesi necessari fino al raggiungimento dell'80% del ripopolamento.
Grafico 1. Sono descritti quattro diversi modelli di ripopolamento del patrimonio suinicolo in base al momento in cui vengono prese le decisioni di ripopolamento (precoce / tardivo: parte superiore del grafico) e al tempo necessario per ripristinare completamente la produzione (uno-pochi / vari tentativi: a sinistra del grafico). Le distribuzioni di probabilità cumulative del tempo di recupero sono visualizzate in rosso e le linee rosse tratteggiate mostrano il numero di mesi necessari fino al raggiungimento dell'80% del ripopolamento.

Il secondo punto importante, una volta presa la decisione su quando ripopolare, è se avrà successo rapidamente o se saranno necessari diversi tentativi di ripopolazione fino al ripristino del livello di produzione precedente. Queste due possibilità sono rappresentate nelle distribuzioni sul lato sinistro del "quadrato MBA-MBA square". All'interno dei quattro quadrati, le combinazioni matematiche sono mostrate in base al momento in cui si decide di ripopolare e al tempo necessario per ripristinare la produzione.

Nella casella in alto a sinistra vediamo una distribuzione di ripopolamento "bimodale" che illustra il modello di ripresa della produzione se la maggior parte degli allevatori sceglie un ripopolamento rapido, ma che non ha successo immediato. I due picchi rappresentano due ondate di aumento della produzione, il secondo è il gruppo di ripopolazione dopo i primi fallimenti. Allo stesso modo, la casella in alto a destra mostra le decisioni di ripopolamento successive o caute, ma anche con molti fallimenti, che comportano il ripopolamento multiplo per molti allevatori, prima di ripristinare la produzione in tutto il paese.

Nella casella in basso a sinistra illustriamo il miglior scenario possibile, con ripopolazioni precoci e molti di loro con successo e, nella casella in basso a destra, mostriamo un inizio in ritardo, ma con successo.

Tieni presente che questi grafici sono stati costruiti utilizzando intervalli di tempo ipotetici, ma ragionevoli, quindi hanno solo lo scopo di mostrare possibili schemi piuttosto che prevedere cosa accadrà in Cina. Speriamo sinceramente che la ripresa della Cina sia rapida e di successo. Sono stati fatti molti investimenti in ripopolamenti di riproduttori, ma anche in strutture, strutture regionali e nazionali di biosicurezza.

Diamo un'occhiata ai prezzi perché saranno l'immagine invertita nel grafico del ritorno alla produzione mostrato in precedenza. In altre parole: quando la produzione aumenta, i prezzi diminuiranno e viceversa. Ora siamo attrezzati per vincere contro i "professionisti" nell'analisi dei segni economici che escono dalla Cina e cosa significano realmente per la normalizzazione della produzione suinicola.

vedere altri articoli correlati con l'articolo

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags